Connect with us

Cronaca

Sanità, Bertolaso: “Per trombosi venosa in Lombardia...

Published

on

Sanità, Bertolaso: “Per trombosi venosa in Lombardia rete centri competenza è capillare”

"Stutture quali San Raffaele e Policlinico sono vere eccellenze, in molti vengono arrivano da altre parti d’Italia per trovare una soluzione"

Guido Bertolaso, assessore al Welfare di Regione Lombardia

"Parliamo di prevenzione, argomento molto dibattuto ma che, quando si tirano le somme in cerca di qualcosa di concreto, mostra spesso una situazione molto difficile. Questo però non accade in Lombardia, perché sa coniugare le esperienze individuali di alcuni soggetti e la capacità di risposta delle strutture e delle istituzioni, pubbliche o private che siano. Sapete infatti che in Lombardia in tema di welfare e sanità il pubblico e il privato sono le due gambe di una struttura unica, un corpo unico che deve marciare in modo armonico e coordinato". A dirlo Guido Bertolaso, assessore al Welfare di Regione Lombardia, in occasione dell’evento 'La prevenzione in viaggio.#piùmovimentomenotrombosi', organizzato da Regione Lombardia in collaborazione con l’associazione Vincere la Trombosi presso la sala Marco Biagi di Palazzo Lombardia a Milano.

"Di 'Federica Fedele' se ne incontrano tante in Lombardia - afferma l’assessore Bertolaso, facendo riferimento alla fondatrice dell’Associazione Vincere la Trombosi, che nel 2017 venne colpita da trombosi venosa profonda e fu curata al San Raffaele di Milano - ed è un’esperienza estremamente interessante perché tante patologie e tanti problemi che non vengono affrontati con abbastanza attenzione da parte delle istituzioni vengono portati alla nostra attenzione da chi ci è passato. Se non si passa per un’esperienza diretta infatti - sottolinea Bertolaso - non si riesce a capire le ansie, le difficoltà, i problemi che vivono le persone coinvolte in queste situazioni, problemi che spesso sono costrette a subire perché, talvolta, oberata dalle urgenze, la politica non riesce ad occuparsi di cose importanti come queste".

Occasioni come quella odierna sono quindi per l’assessore degli stimoli "che devono richiamare la nostra attenzione sulle tante questioni che ogni giorno dobbiamo cercare di riuscire a risolvere. Per questo è importante ascoltare le testimonianze di coloro che hanno vissuto in prima persona queste esperienze. Pensate poi a quante associazioni del terzo settore sono state fondate dai genitori di bambini affetti da malattie rare. Associazioni che si occupano di centinaia di malattie rare che altrimenti non verrebbero conosciute, analizzate e organizzate, come oggi invece si sta finalmente cominciando a fare".

L’esperienza "di nonno mi insegna che abbiamo ormai un panorama di malattie rare talmente vasto che riguarda il 15-20% delle patologie che dobbiamo affrontare - sottolinea - anche se toccano un singolo individuo o un piccolo numero di persone. Anche in questo caso quindi serve un genitore che ha vissuto sulla sua pelle questa problematica per far capire che bisogna intervenire. L’altra componente necessaria è quella scientifica, bisogna infatti trovare chi comprende il tuo problema, lo studia, lo spiega e, poi, lo risolve. Purtroppo non si riesce a risolvere tutto, però si stanno facendo dei passi avanti".

La trombosi venosa profonda è uno dei tanti argomenti che possiamo sicuramente gestire sul piano della prevenzione, dell’organizzazione e dell’apporto delle diverse istituzioni che se ne occupano. Da questo punto di vista in Lombardia siamo molto fortunati perché la rete dei centri territoriali di competenza è una rete capillare quanto la rete ferroviaria - afferma Bertolaso, richiamando il titolo dell’evento 'La prevenzione in viaggio'- il che è un buon segno e un motivo di conforto per il cittadino. Le strutture che si occupano di questa patologia, come il San Raffaele, il Policlinico e tante altre, hanno ormai un tale livello di competenza che in molti vengono qui da altre parti d’Italia per trovare una soluzione”.

Tornando poi al tema della prevenzione, Bertolaso ricorda che tra i comportamenti utili a ridurre il rischio di trombosi venosa profonda c’è la camminata: "Gli stili e le abitudini di vita rientrano a pieno titolo nell’ambito della prevenzione e camminare di più aiuta a ridurre il rischio di trombosi. Stiamo lavorando all'organizzazione di interventi che facciano sì che tutti siano più attenti al problema della prevenzione e siano più consapevoli", conclude.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cronaca

Trento, turista straniero aggredito da un orso a Dro: è...

Published

on

L'uomo ha riportato ferite agli arti

Un orso - Fotogramma

Un turista straniero è stato aggredito questa mattina da un orso, a Naroncolo, nel Comune di Dro, in provincia di Trento. L’uomo è stato soccorso dai sanitari ed elitrasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento con ferite agli arti. Sul posto è intervenuto anche il personale forestale, che sta conducendo i rilievi del caso. Lo comunica in una nota la Provincia Autonoma di Trento.

Continue Reading

Cronaca

Omicidio Pierina Paganelli, fermato il vicino di casa Louis...

Published

on

L'ex infermiera di 78 anni era stata uccisa con una trentina di coltellate dopo aver parcheggiato la macchina nel box sotterraneo comune a diversi palazzi a Rimini

Omicidio Pierina Paganelli, fermato il vicino di casa Louis Dassilva

Fermato per l'omicidio di Pierina Paganelli il vicino di casa Louis Dassilva. All'alba di oggi, 16 giugno, la polizia - a quanto riferisce 'Il resto del Carlino' - ha fatto un blitz in via del Ciclamino contestando all'uomo l'accusa di omicidio volontario pluriaggravato. Emessa dal gip del Tribunale di Rimini l’ordinanza di custodia cautelare in carcere

L'infermier 78enne era stata uccisa il 3 ottobre scorso con una trentina di coltellate dopo aver parcheggiato la macchina nel box sotterraneo comune a diversi palazzi a Rimini.

Continue Reading

Cronaca

Caldo estremo sull’Italia, oggi bollino rosso in 12...

Published

on

Domani i capoluoghi monitorati dal ministero e interessati dal super caldo diventeranno 13

Super caldo e turisti a Roma - Afp

Ancora una giornata rovente sull'Italia, colpita da Nord a Sud dall'ondata di super caldo. Oggi, martedì 16 luglio, l'allerta è massima in 12 città contrassegnate dal bollino rosso (livello 3, il massimo) nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute.

Dei 27 capoluoghi monitorati dal ministero, oggi sono ancora da bollino rosso Ancona, Bologna, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Perugia, Pescara, Rieti, Roma, Trieste e Viterbo. All'elenco, per la giornata di domani mercoledì 17 luglio, si aggiungerà. Domani sarà anche il giorno più caldo di questa prima metà di settimana.

Il livello 3 di allerta, ricorda il ministero della Salute, indica "condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive, e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche". Queste fasce, più fragili, sono invece quelle interessate dal livello di allerta 2, il bollino arancione, che contrassegna Palermo oggi insieme a Torino e Bolzano.

Con il super caldo 25% pazienti in più al pronto soccorso

Aumenta intanto l'afflusso nei pronto soccorso per malori provocati dal caldo. "Rispetto al normale siamo almeno sul 20-25% di pazienti in più". A causa di colpi di calore, disidratazione, collassi cardiocircolatori soprattutto "per pazienti anziani e pluri patologici". A tracciare il quadro, in questi giorni di temperature elevate, Pierino Di Silverio, segretario nazionale del sindacato dei medici ospedalieri Anaao Assomed.

"Ogni anno il caldo provoca un aumento degli accessi in pronto soccorso, non è una novità. Quindi noi, come sempre, oltre a dare i consigli e le linee guida per proteggersi - come bere, evitare di uscire nelle ore calde e tutto quanto il resto - auspichiamo sempre che venga elaborato un piano per le emergenze a livello ministeriale, attraverso il quale si dovrebbe potenziare il personale nei pronto soccorsi, dove la richiesta 'esplode'".

Allo stesso modo "andrebbe rafforzata la medicina territoriale, organizzando punti di primo soccorso, presidi territoriali in grado di dare risposta immediata e fare da filtro per i pronto soccorso. Purtroppo anche sul territorio la carenza di medici è drammatica".

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca1 ora ago

Trento, turista straniero aggredito da un orso a Dro: è...

L'uomo ha riportato ferite agli arti Un turista straniero è stato aggredito questa mattina da un orso, a Naroncolo, nel...

Tecnologia2 ore ago

Alphabet (Google) in trattativa per acquisire la start-up...

L'operazione potrebbe segnare la più grande acquisizione nella storia del colosso di Mountain View, per un totale di 23 miliardi...

Cronaca3 ore ago

Omicidio Pierina Paganelli, fermato il vicino di casa Louis...

L'ex infermiera di 78 anni era stata uccisa con una trentina di coltellate dopo aver parcheggiato la macchina nel box...

Spettacolo3 ore ago

Shannen Doherty, addio a Brenda star di Beverly Hills 90210...

Una battaglia durata 9 lunghi anni, il mondo dello spettacolo dice addio all’attrice Shannen Doherty ‘icona’ degli anni ’90 diventata...

Tecnologia3 ore ago

Degrii Zima Pro (2024): il robot da piscina che stravolge...

Il robot da piscina wireless di alta gamma protagonista del Prime Day di Amazon Il Degrii Zima Pro (2024) si...

Cronaca10 ore ago

Caldo estremo sull’Italia, oggi bollino rosso in 12...

Domani i capoluoghi monitorati dal ministero e interessati dal super caldo diventeranno 13 Ancora una giornata rovente sull'Italia, colpita da...

Politica10 ore ago

Von der Leyen cerca i voti di Meloni, oggi il confronto con...

La presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, cosa dice Fratelli...

Tecnologia12 ore ago

EA Sports FC 25, Buffon sulla copertina della Ultimate...

Insieme con lo storico portiere della nazionale, sulla cover ci saranno anche Gianluigi Buffon, Aitana Bonmati, Jude Bellingham, Zinedine Zidane...

Tecnologia12 ore ago

Jensen Huang e Mark Zuckerberg discuteranno il futuro della...

I leader di Nvidia e Meta, insieme sul palco, parleranno del futuro dell'IA e delle simulazioni grafiche alla 50ª edizione...

Esteri12 ore ago

Trump sceglie Vance, il senatore contro gli aiuti...

"Kiev non può vincere la guerra con la Russia, bisogna trattare con Putin" Donald Trump sceglie il senatore JD Vance...

Esteri12 ore ago

Biden attacca: “Trump e Vance vogliono aumentare...

Il post su X del presidente Usa dopo l'annuncio del tycoon sulla scelta del suo vice. Kamala Harris e il...

Tecnologia13 ore ago

AI GIRLS: il futuro inclusivo delle STEAM grazie alla...

Un percorso formativo rivoluzionario promosso da IGT e Codemotion per avvicinare le studentesse italiane al mondo STEAM Il programma AI...

Cronaca13 ore ago

Etna, il vulcano oggi è attivo: cenere da cratere Voragine

Si lavora per capire dove si dirigerà la nube L'Etna attivo oggi, lunedì 15 luglio 2024. L'Osservatorio dell'Ingv di Catania...

Salute e Benessere13 ore ago

Bimbi capaci di capire gli altri già a 3 anni, tutto merito...

La ricerca italiana pubblicata sulla rivista scientifica 'Pnas' Già a 3 anni i bambini sono capaci di capire gli altri,...

Tecnologia13 ore ago

Vtex e Pinterest rivoluzionano il social commerce

La partnership ha come obiettivo espandere le opportunità per i brand globali, migliorando connessioni e conversioni Vtex (NYSE: VTEX), la...

Esteri14 ore ago

Trump, l’attentato e le teorie del complotto

Le 'accuse' dei liberal, tra il sangue finto e la foto 'taroccata' Da sabato impazzano sui social le più svariate...

Cronaca14 ore ago

Ragno violino, boom di chiamate al centro antiveleni: ecco...

Dopo la morte del carabiniere a Palermo si riaccendono i riflettori sull'aracnide presente in Italia, ma l'esperto rassicura: "Non allarmarsi,...

Ultima ora14 ore ago

Cade in un crepaccio su Pale di San Martino, morta...

La vittima è una donna americana scivolata a valle, precipitata successivamente in un crepaccio per circa 25 metri Un'escursionista americana...

Demografica14 ore ago

Cuneo, coppia gay respinta da un B&B. Ancora troppe...

Una coppia gay è stata respinta da un B&B di Busca, in provincia di Cuneo, a causa del proprio orientamento...

Spettacolo14 ore ago

Nicolas Cage non sarà al Taormina Film Festival:...

L'attore avrebbe dovuto presenziare alla prima del film di cui è protagonista, 'The Surfer', il prossimo 17 luglio Nicolas Cage...