Connect with us

Spettacolo

Ricky Gervais e il no al Papa: “Ho rifiutato...

Published

on

Ricky Gervais e il no al Papa: “Ho rifiutato l’invito”

L'attore: "Mi hanno invitato, ma quello non è il mio ambiente..."

Ricky Gervais

Oltre 100 comici in Vaticano ricevuti da Papa Francesco. Star da tutto il mondo hanno risposto all'invito del Pontefice. Qualcuno, a quanto pare, ha detto no: Ricky Gervais - attore, regista, produttore di successo - non era nel gruppo che comprendeva big planetari come quelli arrivati dagli Stati Uniti: Whoopi Goldberg, Jimmy Fallon, Chris Rock, Stephen Colbert e Conan O'Brien. Il 62enne re inglese dei comedian non c'era e l'assenza non è sfuggita ad ammiratori e osservatori. Possibile che il fuoriclasse - tra tv e teatro - non sia stato invitato?

La domanda rimbalza su X e Gervais risponde con un tweet: "Sono stato invitato ma ho educatamente rifiutato. Non è proprio il mio ambiente". Sarà vero? Di sicuro, la risposta è plausibile se si considera il repertorio di Gervais, che da ateo dichiarato ha spesso affrontato il tema della religione in maniera dissacrante nelle sue apparizioni televisive e nei suoi spettacoli, che macinano record al botteghino e su Netflix.

Memorabile la sua discussione nel 2017 al Late Show con Stephen Colbert, uno dei comedian ricevuti in Vaticano: "Tecnicamente sono un ateo agnostico, significa che non so. Non so se esista un dio. Un ateo rifiuta l'affermazione per cui esiste un dio. Tu dici che esiste un dio, io ti chiedo se puoi provarlo. Tu dici di no, io quindi non ti credo. Tu -dice rivolgendosi a Colbert- credi in un dio, ma ci sono 3000 divinità. Tu neghi l'esistenza di 2999 divinità, io ne nego solo una in più. La scienza è costantemente sottoposta a prove. Se distruggessimo tutti i libri sacri e i romanzi, tra 1000 anni non tornerebbero uguali. Se distruggessimo tutti i libri di scienze, tra 1000 anni tornerebbero uguali perché i risultati sarebbero sempre gli stessi. Non ho bisogno della fede per sapere che se salto fuori dalla finestra mi schianto...".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Spettacolo

Venezia 81, un elefante in Laguna nell’immagine del...

Published

on

E' firmata da Lorenzo Mattotti, autore anche della sigla

Venezia 81, un elefante in Laguna nell'immagine del manifesto ufficiale

L'illustratore e autore italiano Lorenzo Mattotti firma per il settimo anno l'immagine del manifesto ufficiale, che raffigura un elefante in Laguna, e per il sesto anno la sigla della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, giunta all'81/a edizione (28 agosto – 7 settembre).

Spiega Lorenzo Mattotti: "Cosa ci fa un elefante in Laguna? Sicuramente è un'immagine inconsueta, inaspettata, ma che ci porta indietro con la memoria, quando, molti anni fa, un elefante era arrivato a Venezia e si aggirava per le strette calli veneziane durante un famoso Carnevale della Biennale, quello del 1981. Questo elefante ora attraversa la Laguna e percorre le vie della Fantasia, del Mistero e della Magia che si scopre nel Cinema. È lui stesso Memoria e anche Storia del Cinema: una festa, una parata, uno spettacolo! E questo speciale elefante colorato ci ricorda anche l'Esotico, il Lontano, l'Oriente, uno sguardo verso altre civiltà, altre culture. Alla Biennale Cinema si sono sempre incontrati altri mondi, altri linguaggi, altri immaginari, che da 92 anni arrivano in laguna. Un elefante che va verso Oriente, ma che ha la capacità di accogliere".

Lorenzo Mattotti vive e lavora a Parigi. Esordisce alla fine degli anni ‘70 come autore di fumetti e nei primi anni ‘80 fonda con altri disegnatori il gruppo Valvoline. Nel 1984 realizza Fuochi, che, accolto come un evento nel mondo del fumetto, vincerà importanti premi internazionali. Per il cinema, ha collaborato nel 2004 a Eros di Wong Kar-Wai, Soderbergh e Antonioni, curando i segmenti di presentazione di ogni episodio. E’ stato consulente creativo per Pinocchio di Enzo D’Alò. Con Incidenti, Signor Spartaco, Doctor Nefasto, L'uomo alla finestra e molti altri libri fino a Stigmate edito in Italia da Einaudi, il lavoro di Mattotti si è evoluto secondo una costante di grande coerenza. Oggi i suoi libri sono tradotti in tutto il mondo. Pubblica su quotidiani e riviste come The New Yorker, Le Monde, Das Magazin, Suddeutsche Zeitung, Nouvel Observateur, Corriere della Sera e Repubblica. Per l'infanzia illustra vari libri tra cui Pinocchio e Eugenio che vince nel '93 il Grand Prix di Bratislava. Numerose le sue esposizioni personali tra le quali l'antologica al Palazzo delle Esposizioni di Roma, al FransHals museum di Haarlem ai Musei di Porta Romana. Realizza manifesti, copertine, campagne pubblicitarie ed è suo il manifesto di Cannes 2000 e i manifesti per l'Estate Romana. Nel maggio 2019 ha presentato con grande successo a Cannes, nelle sezione Un certain regard, il suo primo lungometraggio animato come autore e regista "La famosa invasione degli orsi in Sicilia", ispirato alla favola/apologo di Dino Buzzati. Dal settembre 2023 a gennaio 2024 si è tenuta a Brescia, al Museo di Santa Giulia, la mostra Lorenzo Mattotti. Storie, ritmi movimenti. Attualmente, disegni originali dell'artista sono esposti alla grande mostra sui maestri del fumetto al Centre Pompidou di Parigi, intitolata "La BD à tous les étages".

Continue Reading

Spettacolo

Roma, problemi tecnici: stop di 35 minuti per spettacolo...

Published

on

Lo spettacolo, interrotto intorno alle 22, è ripreso da pochi minuti

Roma, problemi tecnici: stop di 35 minuti per spettacolo Bolle a Caracalla

Problemi tecnici hanno causato un'interruzione di 35 minuti durante lo spettacolo Roberto Bolle and friends in corso questa sera alle Terme di Caracalla per il Caracalla Festival 2024, la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma. Lo spettacolo, interrotto intorno alle 22, è ripreso da pochi minuti.

Continue Reading

Spettacolo

Ascolti tv, Tim Summer Hits vince il prime time

Published

on

Secondo il film 'Mio figlio', terzo Quarto Grado – Le storie

Ascolti tv - Fotogramma

Vittoria di Rai1 nel prime time di ieri sera con il programma 'Tim Summer Hits' visto da 2.102.000 telespettatori pari al 18% di share. Secondo gradino del podio per Canale 5 con il film 'Mio figlio' che è stato seguito da 1.930.000 telespettatori (share del 16,61%). Terzo posto per Retequattro con 'Quarto Grado – Le storie' che ha ottenuto 781.000 telespettatori e il 7,51% di share.

Fuori dal podio su Italia1 il film 'Into the storm' ha realizzato 769.000 telespettatori e uno share del 6,05% mentre su Rai2 'Miss Merkel' ha interessato 491.000 telespettatori raggiungendo uno share del 3,9%. Su Rai3 'I ragazzi delle scorte' ha totalizzato 476.000 telespettatori e uno share del 3,5%. Su Tv8 'I delitti del BarLume', invece, è stato visto da 355.000 telespettatori (share del 2,89%). Chiudono gli ascolti del prime time La7 con 'Speciale Atlantide – Andrea Purgatori, Borsellino e le stragi' seguito da 347.000 telespettatori (share del 3,72%) e Nove con 'I migliori Fratelli di Crozza' visto da 351.000 telespettatori (share del 2,82%).

Continue Reading

Ultime notizie

Spettacolo1 ora ago

Venezia 81, un elefante in Laguna nell’immagine del...

E' firmata da Lorenzo Mattotti, autore anche della sigla L'illustratore e autore italiano Lorenzo Mattotti firma per il settimo anno...

Politica1 ora ago

Basta con ‘sindaca’ e ‘rettrice’,...

E per chi non si adegua spunta la sanzione, con una multa prevista fino a 5mila euro. Potente: "Preservare integrità...

Cronaca1 ora ago

Scuola, Marcello Pacifico rieletto presidente nazionale...

Per acclamazione, dopo due giorni di Congresso nazionale del sindacato: "Continuiamo a combattere insieme" È stato rieletto presidente nazionale del...

Sport2 ore ago

Atp Gstaad, Berrettini trionfa: Halys ko in 2 set

L'azzurro si regala un bel bis imponendosi senza troppi problemi in due set con il punteggio di 6-3, 6-1 sul...

Cronaca2 ore ago

Genova, neonato colpito alla testa durante lite tra i...

Ricoverato al Gaslini, non sarebbe in pericolo di vita Un neonato di 3 mesi è stato colpito alla testa durante...

Politica2 ore ago

Vannacci: “Io capo di nuova forza con legami esteri?...

"Strano che questa volta non abbia detto 'Vannacci si deve vergognare...'" "Sempre comico ascoltare Renzi, strano che questa volta non...

Ultima ora2 ore ago

Perugia, ragazzo ucciso a coltellate a Spoleto dopo lite:...

Il giovane, inizialmente soccorso da un passante e poi trasportato in ospedale, è successivamente deceduto a causa delle gravi lesioni...

Economia2 ore ago

Boom del falso Made in Italy, in 2023 sequestrati oltre 7...

Beni più contraffatti i capi di abbigliamento La contraffazione del Made in Italy continua a diffondersi in tutto il mondo...

Ultima ora3 ore ago

Torino, giornalista de La Stampa: “Sono stato...

E' accaduto in via Cellini all'esterno dell'Asso di Bastoni. Cirio: "Violenza è inaccettabile e va condannata sempre"  Giornalista de La...

Esteri3 ore ago

Trump in Michigan, primo comizio dopo attentato: insulti ad...

L'ex presidente Usa torna alla vecchia retorica. Xi e Putin sono "intelligenti e amano i loro Paesi', apprezzamenti anche per...

Ultima ora4 ore ago

Furti in casa in estate, i consigli per scongiurarli

Il vicequestore Polizia di Stato: "Ladri sempre più esperti, ma funziona far controllare casa a un amico" E' di oggi...

Cronaca4 ore ago

Mantova, 55enne violentata mentre rientrava a casa in...

Arrestato in flagranza di reato un 24enne Violentata mentre rientrava a casa in bicicletta dopo una serata trascorsa alla rituale...

Ultima ora4 ore ago

Napoli, doppia sparatoria nella notte: feriti due 20enni

Gambizzato un pregiudicato 25enne, l'altro ragazzo ferito all'addome Doppia sparatoria nella notte a Napoli. In via Carbonara un pregiudicato 25enne...

Esteri4 ore ago

Attacco Israele in Yemen, ecco perché: chi sono gli Houthi

I miliziani sciiti sono eredi del movimento religioso 'Gioventù credente' creato da Muḥammad al-Ḥouthi nel 1992 Israele conferma di aver...

Politica5 ore ago

Renzi e il campo larghissimo: “Meglio ala moderata,...

L'ex premier sul campo larghissimo: "Meglio ala moderata, che inseguire un ipotetico terzo polo. Io sono professionista della politica" "Piaccia...

Esteri6 ore ago

Alta tensione Israele-Houthi, Idf: “Abbattuto missile...

Tel Aviv conferma raid su Hodeida in Yemen. Portavoce Houthi: "Almeno 3 morti e 87 feriti" Israele ha confermato di...

Cronaca7 ore ago

Insetti più aggressivi con il caldo, come difendersi da...

Ogni anno in Italia muoiono fino a 20 persone a causa delle punture di vespe e calabroni. Medici Ambiente: "Danni...

Ultima ora7 ore ago

Coppia gay aggredita a Roma, identificati i 4 responsabili

Si tratterebbe di una ragazza e tre ragazzi, tutti poco più che ventenni e incensurati Sono stati identificati dai carabinieri...

Ultima ora7 ore ago

Trump, Secret Service ha respinto richieste per misure di...

Il tycoon a una settimana dall'attentato: "C'erano miei sostenitori che urlavano, una donna con la maglietta rossa gridava 'uomo sul...

Ultima ora14 ore ago

Trump, primo comizio dopo l’attentato e Biden nel...

L'ex presidente in Michigan: "Biden ha preso i voti alle primarie e ora non lo vogliono alle elezioni". Una settimana...