Connect with us

Esteri

Kate, domani prima apparizione pubblica: “Sto meglio...

Published

on

Kate, domani prima apparizione pubblica: “Sto meglio ma non fuori pericolo”

Il messaggio della principessa, che assisterà alla parata per il compleanno di re Carlo

Kate Middleton

La principessa Kate sta facendo "buoni progressi" nella terapia dopo il cancro che le è stato diagnosticato. "Non sono ancora fuori pericolo", dice la moglie del principe William nel messaggio con cui annuncia la partecipazione alla parata Trooping the Colour, in programma sabato 15 giugno per celebrare il compleanno di re Carlo: si tratta della prima apparizione pubblica per la principessa del Galles da quando è stata diagnosticata la malattia e da quando, a gennaio, è stata sottoposta a un'operazione.

"Come sanno tutti coloro che si sottopongono alla chemioterapia, ci sono giorni positivi e giorni negativi. Nelle giornate difficili ci si sente deboli, stanchi, bisogna consentire al corpo di riposare. Nei giorni positivi, quando ci si sente più forti, si vuole approfittare al massimo delle condizioni positive. Sto imparando ad essere paziente, soprattutto rispetto all'incertezza. Prendo ogni giorno come viene, ascolto il mio corpo e mi concedo il tempo indispensabile per guarire", dice nel messaggio diffuso sui social. "Le terapie proseguono e dureranno ancora alcuni mesi. Nei giorni in cui mi sento bene, è un piacere occuparmi della scuola" dei bambini, "dedicare tempo alle cose che mi danno energia e positività, iniziare a lavorare un po' da casa".

Kate, riferisce la Bbc, sarà nel gruppo di famiglia che si affaccerà da Buckingham Palace. La notizia relativa alla presenza della principessa è stata accolta con gioia da Re Carlo: il sovrano, secondo un portavoce di Buckingham Palace, "è felicissimo che la principessa sia in grado di partecipare agli eventi di domani". Kate, intanto, coglie l'occasione per ringraziare per il sostegno ricevuto dai cittadini: "Ha fatto tutta la differenza del mondo per William e per me, ci ha aiutato entrambi in alcuni dei momenti più duri".

"Una notizia", quella dell'annuncio della prima apparizione pubblica di Kate, definita "meravigliosa" dal premier britannico Rishi Sunak in conferenza stampa al G7 di Borgo Egnazia. "La dichiarazione della Principessa del Galles - sottolinea Sunak in un post su 'X' - sarà particolarmente significativa per coloro che stanno combattendo il cancro e per le loro famiglie. Riconosceranno nelle sue parole la stessa lotta e trarranno speranza e ispirazione dalla sua forza. Sono felice che sarà presente alla parata per il compleanno di Sua Maestà e so che l'intero Paese è con lei".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Esteri

Nato: gli esperti: “Giusto guardare al fianco Sud,...

Published

on

(Fotogramma)

Giusto chiedere attenzione della Nato al fronte Sud, una posizione da tempo avanzata dall'Italia pronta a rivendicare un proprio candidato come inviato speciale. Ecco come gli analisti leggono i risultati del vertice Nato dove è stato inoltre ribadito il sostegno all'Ucraina. "Il vertice è andato molto bene: una Nato sostanzialmente coesa, al di là della singole posizioni ha assunto una posizione molto chiara e netta nei confronti del supporto all'Ucraina, supporto prima di tutto politico e solo successivamente economico e militare. Il governo italiano ne esce in maniera molto positiva e il presidente del consiglio ha riaffermato, al di là di ogni possibilità di interpretazione, la linea atlantica e di supporto all'Ucraina che il nostro Paese ha da sempre", commenta all'Adnkronos Andrea Margelletti, presidente del Centro studi internazionali (CeSi) aggiungendo che "l'Italia ha dimostrato ancora una volta la sua coerenza e serietà".

Riguardo all'attenzione posta dal nostro Paese sul fianco Sud, secondo Margelletti "è bene ricordare le parole di alcune settimane fa del ministro Crosetto quando sottolineava che la sfida all'Occidente non è solo in Ucraina ma anche soprattutto in Africa, dove sia Russia che Cina hanno una particolare aggressività soprattutto dal punto di vista del tessere accordi per prendere risorse naturali fondamentali per lo sviluppo tecnologico dell'Occidente". "Credo che la candidatura italiana verso il Sud - sottolinea il presidente del Cesi riferendosi alla possibile candidatura italiana per un inviato speciale al fianco Sud - cammini sulle gambe delle idee di Crosetto che aveva detto di non guardare solo a Est come rischi ma anche al Sud". Un indirizzo giusto secondo Margelletti perché "il nostro Paese, che è immerso nel Mediterraneo, ha il dovere di guardare ai rischi e alle opportunità che arrivano da ogni parte".

Per il generale Leonardo Tricarico, ex Capo di Stato maggiore dell'Aeronautica militare e attuale presidente della Fondazione Icsa, "sarebbe da rubricare come un indubbio successo l’istituzione di una posizione significativa all’interno dell'organigramma dell’alleanza dedicata in maniera specifica al fronte Sud, all’Africa in buona sostanza. Dopo almeno 30 anni di sistematici e perentori appelli, con l’Italia in prima fila, a far convergere l’attenzione della Nato verso il suo fianco Sud, quello più debole e scoperto, e dopo aver incassato anni fa solo un misero nucleo di intelligence a Napoli grazie al timore del terrorismo, sembra che ora il seme gettato sia destinato a germogliare e a crescere in concomitanza al magmatico proliferare di un neocolonialismo minaccioso per tutti".

"Bene ha fatto Meloni a reclamare con evidente determinazione e lucidità una attenzione meno sterile alla questione Africa, ponendo così le premesse per accompagnare con l’auspicabile cornice di sicurezza il suo Piano Mattei altrimenti destinato a fallire - sottolinea il generale Tricarico - Nessuna iniziativa di alcun tipo è oggi possibile nel continente africano senza assicurare alla stessa uno scenario libero da turbative che in questi ultimi tempi si stanno moltiplicando grazie soprattutto a Putin".

Il generale Marco Bertolini, ex comandante del Comando operativo interforze, ricorda che "l'Italia è sempre stata molto concentrata sul fronte Sud, quello sul quale siamo più esposti, mentre l'attenzione della Nato è concentrata essenzialmente sul fronte Est. Da parecchi governi l'Italia spinge sulla necessità di avere l'attenzione della Nato verso il fronte Sud, ancora non si è capito se questa attenzione verrà data e in quali termini". "E' una scelta certamente razionale e giustificata - continua il generale Bertolini - Non dimentichiamo che il fronte Sud è stato reso delicato dalla situazione in Libia perché con i rapporti che l'Italia aveva con la Libia di Gheddafi avevamo chi controllasse le provenienze dal Sahel". Quanto al supporto all'Ucraina ribadito nel vertice Nato e all'impegno in aiuti anche con il sistema Samp-T, il generale Bertolini sottolinea: "E' una risorsa limitata e un sacrificio non indifferente che ci viene chiesto, ma è chiaro che si tratta di un sistema importante".

Continue Reading

Esteri

Biden, Obama lavora dietro le quinte: il...

Published

on

Politico descrive il quadro nel quale l'ex presidente si muove lontano dai riflettori

Joe Biden e Barack Obama - Fotogramma (Derek French/Shutterstock)

Barack Obama e Nancy Pelosi, ex presidente degli Stati Uniti e ex speaker della Camera, hanno preso l'iniziativa. Dietro le quinte lui, solo un poco più esplicitamente lei. Obiettivo: portare i 'dem' a spingere il presidente Joe Biden a rinunciare alla candidatura alle elezioni del 5 novembre, scrive Politico.

Lo scorso 15 giugno, prima quindi del disastroso show di Biden al dibattito con Trump, Obama ha visto l'icona dem, e anche donatore del partito, George Clooney. Erano presenti entrambi all'evento per la raccolta di finanziamenti al Peacock Theatre di Los Angeles, con la partecipazione di Biden. L'evento è stato citato dall'attore nel suo intervento sul New York Times in cui ha chiesto al presidente di farsi da parte come candidato.

Obama non ha incoraggiato o consigliato a Clooney affinché si esponesse come ha fatto ma non ha neanche obiettato, hanno spiegato fonti a conoscenza dei fatti. L'ex presidente non ha obiettato anche se, subito dopo il disastroso confronto tv tra Biden e e Donald Trump, era intervenuto per difendere il presidente mentre molti suoi ex consiglieri sono fra i principali critici dell'inquilino della Casa Bianca.

Pelosi è invece impegnata più attivamente. In una intervista mercoledì scorso ha sollecitato il presidente a decidersi velocemente. Parole usate come "sottile luce verde" per incoraggiare altri esponenti democratici a esprimere apertamente il loro desiderio del candidato, ha spiegato una fonte vicina a Pelosi. L'effetto combinato del suo intervento con quello di Clooney hanno di fatto acceso ulteriormente il dibattito che sembrava appianato dopo il picco successivo al dibattito Biden-Trump.

In colloqui privati con altri deputati, Pelosi, che ufficialmente assicura il suo sostegno al presidente qualunque sarà la sua decisione, è stata ancora più diretta. In particolare, ha chiesto ai dem candidati in distretti a rischio di fare il possibile per garantire la loro rielezione, anche se questo significa chiedere pubblicamente a Biden di rinunciare alla corsa.

E ha chiesto loro di aspettare fino alla fine del vertice della Nato, in segno di rispetto al Presidente e alla sua leadership. Alcuni di loro, apprende Politico, hanno già iniziato a definire la loro dichiarazione. Ai candidati sicuri la 'speaker emerita' ha invece chiesto di operare direttamente con la Casa Bianca o la campagna per minimizzare gli scontri pubblici. Qualcuno ha già provato a farlo, ma senza riuscire a raggiungere il Presidente.

Continue Reading

Esteri

Arrivano nuovi aiuti militari americani all’Ucraina –...

Published

on

 - Fotogramma

Il presidente americano Biden ha annunciato un ulteriore pacchetto di aiuti militari Usa, secondo quanto scrive Pravda ucraina. Due funzionari americani hanno riferito che si tratta di un pacchetto del valore di 225 milioni di dollari e contiene il sistema missilistico antiaereo Patriot, il cui trasferimento è stato precedentemente confermato dalla Casa Bianca. Quanto agli F16, "avranno la loro base in Ucraina" ha affermato il Consigliere per la Sicurezza nazionale della Casa Bianca Jake Sullivan. Ringrazia gli Usa e gli alleati che hanno fornito nuovi armamenti il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Continue Reading

Ultime notizie

Sport2 ore ago

La Marina di Rodi Garganico regina del mondiale di...

Un fine settimana presso La Marina del Porto di Rodi Garganico dedicato alla motonautica. Un grande evento di sport e...

Cronaca2 ore ago

Toti chiede incontro con Salvini

L'istanza è stata presentata al giudice di Genova dal difensore Stefano Savi Giovanni Toti, il governatore ligure agli arresti domiciliari...

Cronaca2 ore ago

Verona, 67enne ucciso a coltellate: fermato il figlio

L'uomo è stato ritrovato cadavere nella sua abitazione di Lazise sul lago di Garda Un uomo di 67 anni è...

Economia3 ore ago

Caregiver figura centrale, serve welfare personalizzato che...

La figura del caregiver è centrale per quanto riguarda l’assistenza dei più fragili. Una considerazione che sembra ovvia ma che...

Cultura3 ore ago

Mostre: ‘Macelleria Palermo’ a Carini dal 18...

La mostra fotografica "Macelleria Palermo" di Franco Lannino e Michele Naccari "offre uno sguardo crudo e realistico sulla violenza mafiosa...

Spettacolo3 ore ago

Morgan deposita querela contro Selvaggia Lucarelli

Allegati all'atto di querela, a quanto si apprende, una serie di storie Instagram e di articoli di giornale aventi ad...

Economia3 ore ago

Webuild, Pietro Salini: “Nuovo ponte Baltimora sia...

Le parole dell amministratore delegato del gruppo, in un’intervista al quotidiano americano Baltimore Sun, illustrando la proposta preliminare per un...

Sport4 ore ago

Inter, Inzaghi ha rinnovato

L'annuncio di Marotta La notizia era nell'aria, ma nella giornata odierna è arrivata l'ufficialità. Simone Inzaghi ha rinnovato il suo...

Sport4 ore ago

Inter, Inzaghi rinnova contratto: firma fino a 2026

L'allenatore nerazzurro: "Obiettivo è migliorare sempre" Simone Inzaghi rinnova il contratto con l'Inter e firma fino al 2026. Il club...

Cultura4 ore ago

‘L’amica geniale’ di Elena Ferrante il...

E' "uno dei principali esempi della cosiddetta autofiction, una categoria che ha dominato la letteratura in questo nuovo secolo" "L'amica...

Sport4 ore ago

Tour de France, Philipsen vince tappa 13: Pogacar sempre in...

Volata vincente del belga , al secondo successo Doppietta di Jasper Philipsen al Tour de France 2024: il belga della...

Sport4 ore ago

Wimbledon, Alcaraz in finale: Medvedev battuto in 4 set

Lo spagnolo, detentore del titolo, supera il russo Carlos Alcaraz è il primo finalista del singolare maschile di Wimbledon 2024....

Cronaca4 ore ago

Mangiare male aumenta i costi sanitari

Nel 2023 l'eccesso di peso, in Italia, ha interessato il 46,4% della popolazione di maggiore età̀ Mangiare male costa a...

Cronaca4 ore ago

Omicidio Mollicone, assolti in Appello i Mottola e i due...

La sentenza conferma quella di primo grado. La sorella della 18enne uccisa ad Arce nel luglio del 2001: "Questa non...

Demografica4 ore ago

Europei di calcio 2024, boom della prostituzione in Germania

Il mestiere più antico del mondo e lo sport (secondo alcuni) più bello del mondo. Un’accoppiata che non è forse...

Politica4 ore ago

Pd, in attivo primo bilancio segreteria Schlein

Boom del 2 per mille con oltre 8 milioni di entrate Il Partito democratico chiude in attivo il primo bilancio...

Cronaca4 ore ago

Vacanze, nel fine settimana traffico intenso: i consigli...

Giornate di traffico intenso, con situazioni da bollino giallo o rosso, a partire da questo weekend e per i successivi...

Esteri4 ore ago

Nato: gli esperti: “Giusto guardare al fianco Sud,...

Giusto chiedere attenzione della Nato al fronte Sud, una posizione da tempo avanzata dall'Italia pronta a rivendicare un proprio candidato...

Cronaca4 ore ago

Nuovo nomenclatore tariffario, torna il dialogo tra Uap e...

Incontro al dicastero, Mariastella Giorlandino 'sono sicura che nascerà una collaborazione' Riparte il dialogo, con un clima più sereno, tra...

Lavoro5 ore ago

Vacanze, Bravo: “I 10 segreti per pianificare viaggi...

Dalla flessibilità nella partenza all’attenzione per le spese più superflue Un momento di relax e divertimento, che tuttavia rischia di...