Connect with us

Lavoro

Pa, De Felice (Inps): “Evento di confronto importante...

Published

on

Pa, De Felice (Inps): “Evento di confronto importante per attori pubblica amministrazione”

Le parole del direttore centrale comunicazione dell’Inps, a margine del Forum Pa 2024

Diego De Felice, direttore centrale comunicazione dell’Inps

"Questo è un evento importante per tutta la pubblica amministrazione italiana. È un evento annuale che vanta una grande storia, dove ci ritroviamo per confrontarci tra varie pubbliche amministrazioni con strumenti innovativi nei vari settori. L'Inps partecipa ogni anno insieme, al Ministero del Lavoro, all’Inail e agli altri ministeri vigilati dal Ministero del Lavoro in maniera sinergica". Lo ha detto Diego De Felice, direttore centrale comunicazione dell’Inps, a margine del Forum Pa 2024, in programma a Roma dal 21 al 23 maggio, con un ricco programma di eventi e iniziative dedicate alla trasformazione digitale, al welfare e ai servizi al cittadino. Il Forum Pa 2024 si svolge sotto il tema 'Per una Pa a colori', con l’obiettivo di valorizzare il ruolo della pubblica amministrazione come attrattore di talenti, incubatore di idee e motore di innovazione.

“Quest'anno l'Inps partecipa con vari eventi anche di carattere comunicativo, come l'inclusione e le risorse umane, ci saranno vari interventi e tavole rotonde - spiega De Felice - Inoltre, come settore comunicazione, abbiamo illustrato la logica che guida la comunicazione dell'Istituto, che si fonda sull’ascolto ai cittadini, secondo il paradigma che non c'è comunicazione senza ascolto, cercando di ascoltare sia i cittadini in una logica utente centrica, sia gli stakeholder per poter gestire in maniera strutturata queste sfide e riuscire a rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini, utilizzando più touchpoint possibili”.

In tale contesto, l’Inps si inserisce perfettamente presentando i propri progetti e le proprie esperienze all’avanguardia in materia di semplificazione dei servizi, digitalizzazione e comunicazione multicanale. Nell’ambito del programma congressuale ufficiale della manifestazione si svolgerà, infatti, la Rubrica “Lavoro e welfare”, all’interno del quale la Direzione centrale Comunicazione dell’Inps si è presentata raccontando il proprio approccio multicanale, l’affinamento degli strumenti di ascolto e dialogo con tutti gli stakeholder, il valore generato dal senso di appartenenza e identità dei propri dipendenti.

“Ad esempio i portali: sviluppando il portale esterno che abbiamo rivisto già dall'anno scorso, ma che stiamo mantenendo per renderlo più efficiente possibile, sia strumenti innovativi come la Smart Tv, che è uno strumento che vorremmo lanciare insieme ad altre pubbliche amministrazioni, di modo che un target, più abituato ad avere informazioni dal divano di casa sulla tv, possa accedere ad informazioni di carattere generale e di carattere più tecnico - continua - Questa è una sfida a cui stiamo lavorando anche tecnologicamente e speriamo di portare dei risultati entro il 2024”.

L’Istituto partecipa al Forum Pa 2024 con un proprio spazio espositivo personalizzato, in condivisione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Inail, Inapp, Inl. Lo spazio è dedicato alla presentazione dei migliori progetti dell’Istituto e all’incontro con un pubblico di operatori pubblici. Ed è stata, inoltre, allestita una postazione per offrire il servizio di consulenza e informazione ai cittadini. “Il servizio del cittadino è quello che ci guida: noi abbiamo circa 42 milioni di utenti, quasi tutta la popolazione italiana che si occupa di Inps, dal momento della nascita fino al decesso - afferma De Felice - Quindi l’Inps intercetta il ciclo di vita del cittadino, perché le prestazioni sono circa 440. Molto spesso le persone pensano all'Inps per la parte pensionistica, che è il cuore dell'istituto e che si sviluppa durante tutta la vita dell'Istituto, attraverso i versamenti dei contributi”.

“Ma c'è anche la parte assistenziale dell'Istituto, quindi la parte che sostiene le persone nelle situazioni di disagio fisico, con l’invalidità civile oppure di disagio economico derivante da una mancanza momentanea di reddito e quindi con le prestazioni a sostegno del reddito. Quindi, vi è un'attività atta a sostenere alcune esigenze nuove che si pongono e che vanno a contrastare, ad esempio, l’inverno demografico, come l'assegno unico e il Bonus Mamma. Rispetto alle esigenze e alle criticità che dal punto di vista socioeconomico la nazione si trova ad affrontare, lo strumento è l'Inps, perché il vero obiettivo dell'Inps è quello della coesione sociale del nostro Paese”, conclude.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Lavoro

Turismo, Leonardo Hotels lancia la partnership con Ferrari...

Published

on

Parte per un esclusivo viaggio 'From Rome to Paris in Red'

Turismo, Leonardo Hotels lancia la partnership con Ferrari Club Passione Rossa

Leonardo Hotels lancia la partnership con Ferrari Club Passione Rossa, uno dei più importanti club di proprietari di Ferrari, in occasione della presentazione dell’evento 'From Rome to Paris in Red', che si è svolta alla presenza di 6 Ferrari davanti alle porte del nuovo Nyx Hotel Rome. Il 12 settembre, 30 Ferrari brandizzate Leonardo Hotels e Nyx Hotel Rome by Leonardo Hotels partiranno da Roma per un viaggio simbolico di quattro giorni che attraverserà l'Italia, facendo tappa a Lazise, e la Francia, per raggiungere infine Parigi. La collaborazione promuove la nuova apertura romana, Nyx Hotel Rome by Leonardo Hotels, in programma a gennaio 2025, e rafforza i valori condivisi di qualità, lusso ed eccellenza, creando una sinergia tra i due prestigiosi brand sinonimo di esperienze esclusive.

"Siamo orgogliosi di collaborare con Passione Rossa Ferrari Club per questa iniziativa unica che rafforza l'identità dei nostri brand come sinonimo di eccellenza, esclusività e avventura e testimonia l’impegno nell’offrire esperienze di alto livello ai nostri ospiti, in un percorso di continua trasformazione ed innovazione. Il viaggio da Roma a Parigi è in primo luogo un evento spettacolare che testimonia anche il forte legame con i territori circostanti in cui si trovano le strutture coinvolte in questo viaggio inedito ma ha anche un forte valore simbolico che celebra il patrimonio italiano e la cultura europea di cui ci facciamo ambasciatori", afferma Rafi Carmon, Country General Manager Italy, France & Hungary.

"La nostra mission - prosegue - esprime il nostro desiderio primario di conquistare i cuori e le menti dei nostri ospiti attraverso un servizio eccezionale. Vogliamo creare esperienze indimenticabili, sfidando costantemente i confini dell'ospitalità. Questo viaggio in partnership con Passione Rossa Ferrari Club è certamente una nuova sfida per noi ed è anche un'opportunità originale per rafforzare e raccontare il nostro legame con i territori che amiamo. Sarà un momento memorabile per tutti gli ospiti presenti nelle strutture toccate da questo tour e, grazie alla condivisione in tempo reale dell'evento, anche per tutti coloro che ci seguono appassionatamente sui nostri profili social”.

Il sodalizio con Ferrari Club Passione Rossa, composto da collezionisti che coltivano la passione per i viaggi e il mondo del lusso, vede il coinvolgimento di Fabio Barone, fondatore e presidente del Club, che si è aggiudicato 6 Guinness World Speed Record alla guida di una Ferrari, di cui l’ultimo ottenuto a giugno 2024 sulla portaerei Garibaldi a Taranto. Tra le sue imprese più spettacolari, Barone ha conquistato un primato mondiale portando 30 Ferrari al Circolo Polare Artico per la prima volta nella storia.

"Per Passione Rossa Ferrari Club, è sempre fondamentale creare sinergie con brand nazionali e internazionali. Questa collaborazione è particolarmente significativa poiché permette ai nostri soci di diventare ambasciatori del marchio Leonardo Hotels e di scoprire nuove destinazioni grazie alla vasta offerta di strutture Leonardo Hotels presenti in Italia, in tutta Europa e oltre", sottolinea Fabio Barone.

"Siamo entusiasti di lanciare questo primo evento, frutto della nostra partnership, che proseguirà con iniziative future interessanti, anche al di fuori dei confini nazionali", conclude.

La scelta delle città non è casuale. Roma, punto di partenza di questa avventura, ospita il Leonardo Boutique Hotel Rome Termini, una struttura elegante e moderna in Via Marghera ideale sia per il business travel che per un soggiorno leisure, e vedrà l'apertura del Nyx Hotel Rome ad inizio 2025. Incastonato nel cuore del quartiere Prati, il nuovo hotel del gruppo e secondo indirizzo nella Città Eterna, offrirà quasi 300 camere su otto piani, un ristorante, un bar, oltre ad ampie sale riunioni, ed è destinato a diventare un'icona dell'ospitalità lifestyle nella Capitale grazie a un design che combina individualità, arte locale e atmosfera urbana.

Il viaggio proseguirà verso il nord Italia facendo sosta a Lazise, dove si trova il Leonardo Hotel Lago di Garda - Wellness and Spa. Situato sulla sponda meridionale del lago di Garda, l’hotel che da poco è stato oggetto di un importante restyling a cura di Andreas Neudahm, offre una raffinata esperienza di benessere con spa, piscina e ambienti comuni dallo stile contemporaneo nell’incantevole paesaggio della campagna veneta a poca distanza dalle splendide rive del lago. La destinazione finale del tour sarà Parigi, dove ha recentemente inaugurato il Leonardo Boutique Hotel Paris Opera: prima apertura firmata Leonardo Hotels nella Ville Lumière, incarna perfettamente l'eleganza parigina, grazie all’antico fascino dell’edificio del XIX secolo e allo stile contemporaneo degli interni, progettati dall’interior designer Marie-Agnès Louboutin.

Le 30 Ferrari guidate dai loro appassionati proprietari attraverseranno le campagne italiane, i paesaggi alpini e le regioni francesi, mettendo in risalto il legame delle strutture Leonardo Hotels con il territorio, oltre alla bellezza dei percorsi e delle esperienze offerte dalle proprietà del brand situate in luoghi pittoreschi e strategici. Durante la cavalcata in red, inoltre, saranno varie le esibizioni spettacolari in tutte le città coinvolte nell’iniziativa, come la parata lungo le vie di Lazise e quella organizzata ai piedi della spettacolare Tour Eiffel.

Continue Reading

Lavoro

Scampia, l’esperta: “Difficile dire ora causa...

Published

on

Pecce ad Adnkronos/Labitalia, 'strutture hanno vita, funzionalità, degrado e vanno manutenute e controllate come si fa con una macchina'

Il luogo del crollo

"Io che studio le strutture da tantissimi anni posso dire che senza avere dati precisi non si possono sicuramente dare dei pareri specifici, tecnici, su quell'edificio e su quello che è accaduto. Quindi in questo momento è difficile dire qual è la causa. Sicuramente noi siamo davanti ad un edificio che è datato, che ha raggiunto i suoi 50 anni e che sicuramente ha avuto necessità di manutenzione, avrà un degrado, avrà degli elementi che andavano manutenuti e controllati frequentemente". Così, con Adnkronos/Labitalia, Maria Rosaria Pecce, professore ordinario di tecnica delle costruzioni all'Università di Napoli Federico II e consigliera dell'ordine degli ingegneri di Napoli, interviene sul crollo avvenuto a Scampia a Napoli.

Secondo Pecce, quindi, per individuare la causa specifica del crollo "bisognerebbe vedere l'elemento che è caduto e tutti gli elementi di collegamento e quello che è successo effettivamente, se c'erano i carichi eccessivi sopra rispetto a quelli del progetto originario". "Però in linea di massima, essendo un edificio molto datato, non può essere una problematica di progetto, perché sono passati più di 50 anni e l'edificio ha fatto la sua prestazione, quindi direi che bisogna guardare le condizioni di esercizio e la manutenzione", sottolinea.

E la manutenzione degli edifici, chiarisce Pecce, è un tema che riguarda tutto il nostro Paese. "Noi abbiamo un patrimonio edilizio che in linea di massima -spiega- necessita nel complesso di approfondimento sulle strutture e di manutenzione strutturale. E la manutenzione strutturale richiede delle ispezioni, un controllo e alcune operazioni di ripristino, che vengono fatte periodicamente, quale può essere un anticorrosivo, quale può essere un rifacimento di un copriferro, del calcestruzzo, un'osservazione delle lesioni prima che si aggravino troppo", sottolinea. In conclusione per Pecce "le strutture hanno una vita, hanno una funzionalità, hanno un degrado". "E quindi, in quanto tali, vanno manutenute e controllate come si fa con una macchina, come si fa con qualsiasi altro oggetto. Mentre invece in Italia la cultura di questo problema della struttura non è ancora abbastanza sviluppata", conclude.

Continue Reading

Lavoro

Scampia, Campus (Architetti): “Tragedia annunciata,...

Published

on

Riportare al centro delle politiche urbane il social housing come motore per rigenerare porzioni di quartieri

Tiziana Campus, consigliere segretario, responsabile dipartimento lavori pubblici, Onsai e concorsi del Consiglio nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori

"Il crollo di Scampia per quanto mi riguarda era una tragedia annunciata, e una potenzialità anche mancata. Noi parliamo di social housing: è uno strumento di risposta ai bisogni sociali oppure è uno strumento di accelerazione di degrado sociale e urbano? Io questo mi chiedo". Così, con Adnkronos/Labitalia, Tiziana Campus, consigliere segretario, responsabile dipartimento lavori pubblici, Onsai e concorsi del Consiglio nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori sul crollo di Scampia. "Si parla -sottolinea ancora Campus- dell'edificio che era in via di ristrutturazione al piano terra e al piano primo, ma ci siamo guardati intorno, abbiamo visto se le strutture primarie, quindi passerelle, passaggi da un edificio da un punto ad un altro, erano magari più pericolanti rispetto al primo piano e al piano terra? Ci siamo resi conto che forse era necessario fare delle valutazioni differenti", si chiede.

Campus sottolinea "l'Italia è stato uno dei primi che ha investito sul social housing. Addirittura dall'Ottocento abbiamo iniziato a costruire gli edifici economici popolari, quindi abbiamo una grande tradizione. Però cosa è successo nel tempo? Che abbiamo costruito, in un modo un po' particolare, diverso, tra virgolette 'avveniristico' e con costi anche contenuti. Si è costruito tanto, si è cercato di dare spazio a famiglie bisognose, di inserirle all'interno di questi grandi edifici, di questi casermoni e dopo di che ci siamo dimenticati di loro", attacca Campus.

Le Regioni "non hanno oggi i soldi per fare la manutenzione a queste opere e il degrado si va ad insinuare, ma si va ad insinuare anche un degrado sociale, importante, visto come sono costruite queste strutture. E quindi come Cnappc noi chiediamo veramente a gran voce di riportare al centro delle politiche urbane il social housing, anche come motore per rigenerare quelle porzioni di quartieri, oppure distretti, per cercare di migliorare la qualità di vita, ma per dare il giusto senso a quello che inizialmente aveva un perché", conclude.

Continue Reading

Ultime notizie

Immediapress10 minuti ago

A Villafranca Padova la prima comunità energetica che...

Villa Durer farà da apripista grazie alla vittoria del bando della Regione Veneto: circa 300 famiglie potranno beneficiare della nascita...

Immediapress43 minuti ago

Fabrizio Gennaro Arresta: Aridocoltura, coltivare senza...

Potenza, 24 Luglio 2024 - Fabrizio Gennaro Arresta insegna produzioni vegetali, ecologia ed economia all'istituto agrario di Cesena ma è...

Immediapress47 minuti ago

In musica, il fumetto Manga di Ken il Guerriero. Pronto il...

Milazzo, 24 luglio 2024. Gabriele Crisafulli, in arte Gabriels, è un'insegnante di musica e un autore raffinato. Il suo ultimo...

Ultima ora1 ora ago

Morto John Mayall, il padrino del British Blues aveva 90...

Addio al leggendario frontman dei Bluesbreakers, palestra per Eric Clapton, Mick Fleetwood, Mick Taylor e molte altre superstar del rock...

Spettacolo1 ora ago

Morto John Mayall, il padrino del British Blues aveva 90...

Addio al leggendario frontman dei Bluesbreakers, palestra per Eric Clapton, Mick Fleetwood, Mick Taylor e molte altre superstar del rock...

Economia1 ora ago

Perché Meta non lancerà in Europa i suoi nuovi modelli di...

L'azienda di Facebook, Instagram e Whatsapp non lancerà in UE i modelli multimodali, disponibili a breve nel resto del mondo...

Ultima ora1 ora ago

Nepal, incidente aereo a Kathmandu: almeno 22 morti durante...

Lo schianto all'aeroporto internazionale Tribhuvan Un aereo della compagnia nepalese Saurya Airlines si è schiantato oggi durante il decollo all'aeroporto...

Esteri1 ora ago

Nepal, incidente aereo a Kathmandu: almeno 22 morti durante...

Lo schianto all'aeroporto internazionale Tribhuvan Un aereo della compagnia nepalese Saurya Airlines si è schiantato oggi durante il decollo all'aeroporto...

Ultima ora1 ora ago

Australia, media: “Eurofighter italiano si schianta,...

Secondo il sito specializzato The Aviationist, il velivolo dell'Aeronautica Militare italiana era impegnato nell'esercitazione internazionale Pitch Black Un aereo si...

Esteri1 ora ago

Australia, media: “Eurofighter italiano si schianta,...

Secondo il sito specializzato The Aviationist, il velivolo era impegnato nell'esercitazione internazionale Pitch Black Un aereo si è schiantato in...

Ultima ora2 ore ago

Caldo torrido, siccità e afa sull’Italia: presto il...

Che tempo farà fino a venerdì 26 luglio Giusto il tempo di respirare ancora per qualche giorno, poi l'Anticiclone africano...

Cronaca2 ore ago

Caldo torrido, siccità e afa sull’Italia: presto il...

Che tempo farà fino a venerdì 26 luglio Giusto il tempo di respirare ancora per qualche giorno, poi l'Anticiclone africano...

Ultima ora2 ore ago

Netanyahu oggi a Washington, proteste e manifestanti...

Il premier israeliano interverrà al Congresso, colloqui sia con Biden che con Trump La polizia ha arrestato diversi manifestanti all'interno...

Cronaca3 ore ago

Giuseppe Finamore, il tassista più vecchio di Roma –...

E’ una figura mitica delle metropoli e non solo a cui Alberto Sordi ha dedicato negli anni ’80 anche un...

Esteri3 ore ago

Global Media Forum: anche Adnkronos all’evento in...

All’intelligenza artificiale e al suo impatto sulla realtà, sui media e sulla disinformazione e alla necessitò di promuovere un’alfabetizzazione mediatica...

Esteri3 ore ago

Da Gaza a Kiev, il ruolo della Cina come mediatore...

La 'Dichiarazione di Pechino' tra 14 fazioni palestinesi è un "accordo storico" ''Un accordo storico'', quello raggiunto oggi con la...

Esteri10 ore ago

Ritiro Biden, attesa per discorso alla nazione....

Le prime rilevazioni sembrano premiare la scelta che i dem si avviano a ufficializzare con la convention di agosto Il...

Esteri11 ore ago

Ucraina: “Russia aumenta numero soldati nella regione...

Secondo Kiev finora non ci sono tuttavia indicazioni che Mosca si stia preparando per un'altra offensiva nella zona. Zelensky estende...

Cronaca11 ore ago

Stop al caldo africano, anche oggi e domani nessuna città...

L'allerta 2, bollino arancione, oggi 24 luglio interesserà 8 città Godiamoci questo stop all'afa e al gran caldo portato dall'anticiclone...

Sport11 ore ago

Parigi 2024, stella del dressage rinuncia alle Olimpiadi:...

La britannica Dujardin non parteciperà ai Giochi Primo 'caso' alle Olimpiadi di Parigi 2024. Charlotte Dujardin, stella britannica del dressage,...