Connect with us

Economia

Servizi online Agenzia delle Entrate: come abilitare le...

Published

on

Servizi online Agenzia delle Entrate: come abilitare le persone di fiducia

Dalla dichiarazione dei redditi precompilata alla richiesta del duplicato della tessera sanitaria sono diversi i servizi online dell’Agenzia delle Entrate che possono essere delegati a una persona di fiducia in caso di difficoltà con gli strumenti digitali: le istruzioni per consentire l’accesso al portale istituzionale

Servizi online Agenzia delle Entrate: come abilitare le persone di fiducia

Dal 30 aprile scorso è disponibile online la dichiarazione dei redditi precompilata. Ma se è vero che il dialogo tra Fisco, cittadini e cittadine viaggia sempre di più sul web, è altrettanto vero che non tutti hanno la stessa dimestichezza con gli strumenti digitali.

Da questa consapevolezza arriva la possibilità di delegare una persona di fiducia all’utilizzo dei servizi online dell’Agenzia delle Entrate, compreso l’accesso al modello 730 o Redditi pronto all’uso.

Questa strada può essere percorsa da tutte e tutti coloro che hanno difficoltà o sono impossibilitati a navigare tra le funzionalità del sito istituzionale.

Dallo scorso settembre con un’unica domanda di delega è possibile aprire anche le porte dell’Agenzia delle Entrate Riscossione: le istruzioni da seguire per procedere con l’incarico tramite diversi canali, dalla PEC alla videochiamata.

Servizi online Agenzia delle Entrate: chi può abilitare una persona di fiducia?

Il caso più frequente in cui può essere necessario concedere l’abilitazione dei servizi online a una persona di fiducia è quello delle persone anziane.

Come specifica l’Agenzia delle Entrate sul suo portale, i contribuenti giuridicamente “capaci” ma in difficoltà o impossibilitati a utilizzare in autonomia gli strumenti messi a disposizione dai siti istituzionali possono dare le proprie chiavi d’accesso all’area riservata ad altri.

Ogni cittadino e ogni cittadina può delegare una sola persona di fiducia che, a sua volta, può ricevere fino a un massimo di tre incarichi, a prescindere dalla scadenza delle abilitazioni.

Il soggetto individuato però non può essere, ad esempio, il commercialista perché deve agire al di fuori dell’esercizio dell’attività professionale o imprenditoriale che eventualmente svolge.

Servizi online Agenzia delle Entrate: come abilitare una persona di fiducia

Colui o colei che ha difficoltà a navigare sul web deve presentare un’apposita domanda per permettere a un’altra persona di accedere ai servizi online presenti sul portale dell’Agenzia delle Entrate, come la dichiarazione dei redditi precompilata o la procedura per la richiesta del duplicato della Tessera Sanitaria.

È possibile procedere con l’incarico seguendo diverse modalità:

● operando direttamente dai servizi online, nell’area riservata all’interno della sezione “Il tuo profilo”;

● inviando via PEC, Posta Elettronica Certificata, la documentazione alla Direzione Provinciale dell’Agenzia delle entrate, dal proprio indirizzo di posta elettronica certificata oppure da quello intestato alla persona di fiducia, in questo caso è necessario barrare la specifica opzione nel modulo da utilizzare per la richiesta, che deve essere sottoscritto con firma autografa o digitale dall’interessato;

● rivolgendosi agli uffici territoriali muniti di documento d’identità;

● collegandosi tramite videochiamata, che deve essere preventivamente prenotata tramite il servizio online.

In presenza di patologie che ostacolano le procedure, la domanda può essere presentata anche dalla stessa persona di fiducia che deve consegnare all’Ufficio territoriale una specifica documentazione:

● modulo di richiesta di abilitazione all’utilizzo dei servizi online;

● copia dei documenti di identità della persona che riceve l’incarico e di quella che lo affida;

● attestazione dello stato di impedimento dell’interessato rilasciata dal medico.

Quali sono i servizi online dell’Agenzia delle Entrate disponibili per la persona di fiducia?

La conferma dell’abilitazione della persona di fiducia arriva in tempo reale quando si utilizza la funzionalità web presente sul portale mentre negli altri casi il tempo di attesa può arrivare a un massimo di 30 giorni.

Ottenuto il via libera, le persone individuate per operare sul portale istituzionale per conto di coloro che hanno difficoltà a navigare in autonomia possono accedere a una lunga lista di servizi online messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate e dall’Agenzia delle Entrate Riscossione.

L’accesso ai due portali può essere abilitato con un’unica domanda ma in fase di compilazione della richiesta deve essere espressamente indicata la doppia scelta.

Le persone di fiducia abilitate, così come i tutori, i curatori speciali, gli amministratori di sostegno e i genitori, accedono all’area riservata con le proprie credenziali e, utilizzando la funzione “Cambia utenza”, indicano se intendono operare in prima persona o per altri.

La porta dei servizi online dell’Agenzia delle Entrate e dell’AdER resta aperta fino al 31 dicembre dell’anno indicato dall’interessato nella domanda e, in ogni caso, non oltre il 31 dicembre del secondo anno successivo a quello in cui l’abilitazione è attivata.

Un esempio pratico? Un’abilitazione attivata nel 2024 può essere valida al massimo fino al 31 dicembre 2026. Ma se non ci sono indicazioni particolari, scade comunque al termine dell’anno in cui è stata inoltrata l’istanza.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Economia

Energia: Enea, con ricerca e industria idrogeno per una...

Published

on

Idrogeno green

“Il percorso di sviluppo del vettore idrogeno è avviato e non si tornerà indietro. La strada da percorrere è lunga, ma il sistema Paese sta dimostrando di avere tutte le competenze necessarie a livello di ricerca, innovazione e industria per favorire la penetrazione dell’idrogeno nel mix energetico”. Lo ha affermato il direttore generale Enea, Giorgio Graditi, nel corso del primo evento nazionale del Piano operativo di ricerca (Por) sull’idrogeno, organizzato dall’Enea in collaborazione con Rse e Cnr, che si è svolto a Roma alla pontificia università Antonianum.

“L’idrogeno – ha aggiunto Graditi - potrà avere una prospettiva di breve periodo per alcune applicazioni specifiche (industria hard to abate), di medio periodo (trasporto pesante) e di più lungo periodo (residenziale)”.

Finanziato con 110 milioni di euro nell’ambito dell’accordo di programma tra Mase ed Enea, il Por idrogeno vede Enea come soggetto realizzatore con finanziamento di 75 milioni di euro, mentre a Cnr e Rse sono stati assegnati rispettivamente 20 e 15 milioni di euro in qualità di soggetti co-realizzatori. L’obiettivo del PorR è di condurre attività di ricerca sull’intera catena del valore dell’idrogeno che siano di supporto all’industria nazionale e al Paese, rendendo sostenibile l’economia dell’idrogeno, migliorando le tecnologie esistenti ed esplorando le nuove con un approccio neutrale e multidisciplinare, contribuendo al contempo alla formazione di nuove figure professionali.

Continue Reading

Economia

Perché Meta non lancerà in Europa i suoi nuovi modelli di...

Published

on

L'azienda di Facebook, Instagram e Whatsapp non lancerà in UE i modelli multimodali, disponibili a breve nel resto del mondo

“Meta ha deciso di non lanciare nell'Unione Europea i suoi modelli di intelligenza artificiale multimodale, che saranno invece disponibili nel resto del mondo nei prossimi mesi, a causa di un quadro normativo poco chiaro sull'uso dei dati pubblici europei per il training di questi modelli. L'intelligenza artificiale multimodale rappresenta una forma avanzata di IA, capace di ricevere input non solo testuali, ma anche immagini, video e audio. Un esempio di questa tecnologia sono i Ray-Ban Meta, sviluppati in collaborazione con EssilorLuxottica, che permettono, tra le altre cose, di fotografare un monumento per ottenere informazioni o fotografare un menù e tradurlo”. A spiegarlo Angelo Mazzetti, Responsabile Relazioni Istituzionali di Meta per Italia, Grecia, Malta e Cipro, in occasione dell’evento “L’Europa che verrà: quali prospettive per il Continente?”, organizzato dal Centro Studi Americani in collaborazione con Meta.

“È stata una scelta difficile, poiché significa privare l'Europa di tecnologie avanzate. Tuttavia, per sfruttare appieno il potenziale di queste tecnologie e rafforzare la posizione dell'Europa a livello globale, è essenziale adottare un quadro normativo armonizzato e un approccio aperto verso l'IA. Per questo motivo, Meta si impegna a continuare a dialogare con le istituzioni europee per rendere queste tecnologie disponibili anche in Europa, promuovendo un quadro normativo chiaro, in grado di creare un terreno fertile per l’innovazione”, ha affermato Mazzetti.

L’iniziativa, pensata per stimolare un dibattito approfondito sull'innovazione nel campo dell'intelligenza artificiale e sulla necessità di sviluppare strategie di cooperazione più funzionali ed efficaci tra istituzioni, aziende e stakeholder, è stata moderata dal vicedirettore di Adnkronos Giorgio Rutelli e ha visto gli interventi di Angelo Mazzetti, Responsabile Relazioni Istituzionali di Meta per Italia, Grecia, Malta e Cipro, Antonio Malaschini, Consigliere giuridico del Ministro, MEF e Consigliere di Amministrazione, Centro Studi Americani; Brando Benifei, Europarlamentare; Deborah Bergamini, Deputata; Luca De Angelis, Direttore Generale, Direzione Generale per le nuove tecnologie abilitanti, MIMIT; Amato Della Vecchia, Responsabile DTO/Digital Experience, Poste Italiane; Giorgio De Rita, Segretario Generale, CENSIS; Stefano Feltri, Giornalista ed editorialista; Francesco Lapenta, Founding Director, John Cabot University Institute of Future and Innovation Studies e Massimo Marotti, Capo del Servizio Strategie e Cooperazione, Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale.

Continue Reading

Economia

Poste, rinnovato contratto: aumento di 230 euro e...

Published

on

Valido fino al 31 dicembre 2027. Dipendenti riceveranno inoltre un importo una tantum di 1000 euro lordi medi a settembre prossimo

Poste italiane  - (Fotogramma)

Poste Italiane e le organizzazioni sindacali hanno raggiunto un’intesa sul rinnovo del Contratto collettivo nazionale di Lavoro per il personale non dirigente di Poste Italiane valido fino al 31 dicembre 2027. Il contratto è esteso anche ad altre società del Gruppo, tra le quali Sda Express Courier e Poste Logistics, che in precedenza applicavano discipline contrattuali diverse.

"La firma dell’accordo è frutto di un percorso nel quale ciascuno ha saputo fare la propria parte con un grande senso di responsabilità per raggiungere un obiettivo comune, cioè migliorare i livelli retributivi dei nostri 120.000 dipendenti, sostenendone il potere d’acquisto, e contribuire al percorso di crescita dell’azienda per consolidarne la leadership nel panorama aziendale italiano. Questo accordo contrattuale è quindi la migliore premessa per raccogliere la sfida posta dal nuovo Piano Industriale 'The Platform Company'", ha commentato l’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante

Cosa prevede

L’ipotesi di accordo prevede un incremento retributivo di 230 euro lordi medi che saranno ripartiti lungo l’intero periodo di validità del contratto, con un aumento dei minimi tabellari pari a 192 euro lordi medi. I dipendenti di Poste Italiane riceveranno inoltre un importo una tantum di 1000 euro lordi medi a settembre prossimo, a titolo di competenze contrattuali arretrate 2024 e di anticipazione sui futuri miglioramenti economici.

"Con grande soddisfazione, possiamo affermare di aver conseguito importanti avanzamenti per le tutele delle lavoratrici e dei lavoratori - ha affermato Claudio Solfaroli Camillocci, segretario generale Uilposte - Tra le altre cose è stata recepita la possibilità di sperimentazione della cosiddetta 'settimana super corta' e di forme di riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario. Una parte normativa, dunque, che contiene concreti avanzamenti sociali e una tutela delle pari opportunità a 360 gradi, da sempre caposaldo della Uilposte".

"Un’ottima notizia l’accordo raggiunto oggi tra il gruppo Poste Italiane, la più grande azienda pubblica del paese ed i sindacati di categoria per il rinnovo del contratto nazionale scaduto a fine 2023. Complimenti alla Slp Cisl che si è battuta con coerenza e determinazione per questa intesa moderna ed innovativa che prevede aumenti di salario significativi ed il pieno recupero dell’inflazione, rafforza partecipazione, informazione e formazione dei lavoratori, oltre ad estendere nuovi diritti e tutele su parità di genere, genitorialità, contrasto alle molestie, diritto allo studio", scrive sui social il leader Cisl Luigi Sbarra.

"La definizione del nuovo Ccnl del Gruppo Poste Italiane, chiuso a sette mesi dalla scadenza, rappresenta dal punto di vista normativo un ottimo avanzamento e ammodernamento dell’intero impianto contrattuale". Esprimono soddisfazione il segretario generale Slc Cgil, Riccardo Saccone, ed il segretario nazionale Nicola Di Ceglie che ha seguito tutto l’iter negoziale.

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca38 minuti ago

Morta dopo una cena a base di pesce, domani...

Giuliana Faraci è deceduta lunedì scorso dopo una nottata di febbre, nausea e dolori addominali Sarà eseguita domani l’autopsia sul...

Tecnologia1 ora ago

Brillamenti Solari e tempeste geomagnetiche: possibilità di...

Le recenti esplosioni solari monitorate da NASA e NOAA potrebbero causare interruzioni significative delle comunicazioni e delle reti elettriche Negli...

Tecnologia1 ora ago

SSC Napoli e EA Sports FC annunciano una partnership...

"Calcio, videogiochi, musica e fashion sono i quattro elementi fondamentali per parlare alle nuove generazioni e per far conoscere il...

Esteri2 ore ago

Elon Musk: “45 milioni di dollari al mese per...

La smentita del patron di X e Tesla in un'intervista, il meme in risposta al Wall Street Journal Elon Musk...

Immediapress2 ore ago

A Villafranca Padova la prima comunità energetica che...

Villa Durer farà da apripista grazie alla vittoria del bando della Regione Veneto: circa 300 famiglie potranno beneficiare della nascita...

Sport2 ore ago

Il Napoli molla Hermoso con un tweet

Il comunicato del club azzurro Il Napoli non prenderà altri difensori dopo gli arrivi di Alessandro Buongiorno e Rafa Marin....

Immediapress2 ore ago

Fabrizio Gennaro Arresta: Aridocoltura, coltivare senza...

Potenza, 24 Luglio 2024 - Fabrizio Gennaro Arresta insegna produzioni vegetali, ecologia ed economia all'istituto agrario di Cesena ma è...

Immediapress2 ore ago

In musica, il fumetto Manga di Ken il Guerriero. Pronto il...

Milazzo, 24 luglio 2024. Gabriele Crisafulli, in arte Gabriels, è un'insegnante di musica e un autore raffinato. Il suo ultimo...

Economia2 ore ago

Energia: Enea, con ricerca e industria idrogeno per una...

“Il percorso di sviluppo del vettore idrogeno è avviato e non si tornerà indietro. La strada da percorrere è lunga,...

Esteri2 ore ago

Autobomba a Mosca, l’esplosione in un parcheggio: due...

Le autorità indagano per tentato omicidio, la bomba nel nord della capitale russa Almeno due persone sono rimaste ferite oggi...

Spettacolo3 ore ago

Morto John Mayall, il padrino del British Blues aveva 90...

Addio al leggendario frontman dei Bluesbreakers, palestra per Eric Clapton, Mick Fleetwood, Mick Taylor e molte altre superstar del rock...

Economia3 ore ago

Perché Meta non lancerà in Europa i suoi nuovi modelli di...

L'azienda di Facebook, Instagram e Whatsapp non lancerà in UE i modelli multimodali, disponibili a breve nel resto del mondo...

Esteri3 ore ago

Nepal, incidente aereo a Kathmandu: almeno 22 morti durante...

Lo schianto all'aeroporto internazionale Tribhuvan Un aereo della compagnia nepalese Saurya Airlines si è schiantato oggi durante il decollo all'aeroporto...

Esteri3 ore ago

Australia, media: “Eurofighter italiano si schianta,...

Secondo il sito specializzato The Aviationist, il velivolo era impegnato nell'esercitazione internazionale Pitch Black Un aereo si è schiantato in...

Cronaca3 ore ago

Caldo torrido, siccità e afa sull’Italia: presto il...

Che tempo farà fino a venerdì 26 luglio Giusto il tempo di respirare ancora per qualche giorno, poi l'Anticiclone africano...

Ultima ora4 ore ago

Netanyahu oggi a Washington, proteste e manifestanti...

Il premier israeliano interverrà al Congresso, colloqui sia con Biden che con Trump. Dipartimento di Stato: "Nessun ruolo Hamas nel...

Cronaca4 ore ago

Giuseppe Finamore, il tassista più vecchio di Roma –...

E’ una figura mitica delle metropoli e non solo a cui Alberto Sordi ha dedicato negli anni ’80 anche un...

Esteri5 ore ago

Global Media Forum: anche Adnkronos all’evento in...

All’intelligenza artificiale e al suo impatto sulla realtà, sui media e sulla disinformazione e alla necessitò di promuovere un’alfabetizzazione mediatica...

Esteri5 ore ago

Da Gaza a Kiev, il ruolo della Cina come mediatore...

La 'Dichiarazione di Pechino' tra 14 fazioni palestinesi è un "accordo storico" ''Un accordo storico'', quello raggiunto oggi con la...

Esteri12 ore ago

Ritiro Biden, attesa per discorso alla nazione....

Le prime rilevazioni sembrano premiare la scelta che i dem si avviano a ufficializzare con la convention di agosto Il...