Connect with us

Politica

Ucraina, Meloni: “La posizione del governo è...

Published

on

Ucraina, Meloni: “La posizione del governo è chiara”

Alla Camera le comunicazioni della premier in vista del prossimo Consiglio europeo: "Pd ambiguo, non venga a dare lezione a noi"

Giorgia Meloni - (Fotogramma)

"Penso che non sia oggettivamente sostenibile la tesi per la quale la posizione del governo italiano al cospetto del mondo che ci guarda non sia chiara in tema di Ucraina. Penso che sia chiaro a tutti che oggi grazie al fatto che c'è una maggioranza di centrodestra l'Italia è una nazione che rispetta i suoi impegni e non possiamo dire se sarebbe la stessa cosa nel caso in cui al governo ci fosse l'attuale opposizione". Così la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, nella sua replica alla Camera in vista del prossimo Consiglio europeo. "Mi pare che il problema per il Pd è più ampio. Il Pd è ambiguo, prima si astiene sull'Ucraina e poi spiega a noi cosa dobbiamo fare. Almeno non venga a spiegarci cosa dobbiamo fare", ha quindi detto la premier aggiungendo:

"Io non ho due facce quando sto all'opposizione e al governo. Prendo decisioni che considero giuste: le ho portate avanti dall'opposizione e continuo a farlo anche dalla maggioranza", ha sottolineato.

Salvini

"Mi si dice di parlare con Orban e con Salvini per chiarire il sostegno all'Ucraina. In entrambi i casi contano le decisioni e i voti. Il governo italiano ha una posizione chiara e in Ue" tra le altre cose "siamo riusciti a garantire la revisione del bilancio pluriennale che consente di sostenere l'Ucraina per i prossimi 4 anni", ha quindi detto Meloni.

"Quando io parlo con le persone con cui ho buoni rapporti porto a casa dei risultati", ha poi rivendicato la presidente del Consiglio. Accanto a lei, durante la replica, il posto occupato dal vicepremier leghista - stamattina presente in Aula - è rimasto vuoto. "Se voi del Pd parlate con i vostri alleati del M5S magari riuscite a fare il miracolo e l'Ucraina ve ne sarà grata", ha aggiunto.

"I voti dicono che noi siamo riusciti, negli ultimi due Consigli europei, sia a mandare avanti l'accesso dell'Ucraina all'Unione europea, sia a garantire una revisione del bilancio pluriennale che consente di sostenere l'Ucraina per i prossimi 4 anni", ha affermato ancora Meloni.

Medio Oriente

"È importante ricordare chi ha scatenato il conflitto" in Medio Oriente, "e penso anche ci siano alcune cose che vanno fatte. Sulle quali anche l'Italia cerca di avere una posizione chiara. Particolarmente per quello che sta accadendo a Gaza. Temiamo un crescente isolamento di Israele. Anche nell'interesse di Israele occorre ribadire con chiarezza la nostra contrarietà a un'operazione militare di terra a Rafah che potrebbe avere effetti catastrofici", ha detto ancora Meloni.

"Non sono d'accordo sul ripristino dei fondi all'Unrwa sospesi. Finché non sarà stata fatta piena luce su dove finiscono le risorse credo non si debba fare questo errore, che non vuole dire non occuparsi dei civili di Gaza perchè non è vero che non operano altre realtà a Gaza. Abbiamo trasferito 20mln di euro alle altre organizzazioni, Croce rossa e Mezza luna rossa e oggi stiamo per stanziare ulteriori risorse sul progetto Food for Gaza", ha affermato la premier che considera "preoccupante che il Senato accademico dell'Università di Torino scelga di non partecipare al bando per la cooperazione scientifica con Israele. E lo faccia dopo un'occupazione da parte dei collettivi. Se le istituzioni si piegano a questi metodi rischiamo di avere molti problemi".

Migranti

"I cittadini con il voto ci hanno chiesto non di redistribuire i migranti ma di impedire le partenze, e siccome credo nella democrazia è quello che lavoro per fare", ha continuato la presidente del Consiglio nella replica alla Camera dopo il dibattito sulle comunicazioni in vista del Consiglio europeo.

"Sono molto fiera - ha aggiunto - per il lavoro che stiamo facendo, questa è diventata la posizione europea e piaccia o non piaccia è quella che porteremo avanti". "L'Italia è riuscita a convincere sulla sua posizione i propri partner: la vostra posizione - ha detto rivolta alle opposizioni - era redistribuiamo e non ci siete riusciti, la nostra è lavorare sulla dimensione esterna, e ci stiamo riuscendo. Questo fa la differenza su quanto conta l'Italia in Europa".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Politica

Von der Leyen cerca i voti di Meloni, oggi il confronto con...

Published

on

La presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, cosa dice Fratelli d'Italia

Von der Leyen e Meloni al G7 in Puglia - Fotogramma /Ipa

Bocche super cucite in Fratelli d'Italia, ieri, alla vigilia dell'incontro tra il gruppo Ecr - la famiglia politica europea di cui fa parte la forza politica guidata da Giorgia Meloni - e Ursula Von der Leyen, presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, dopo l'investitura arrivata in occasione dell'ultimo Consiglio europeo di giugno. Una nomina sulla quale Meloni si è astenuta per tenersi le mani libere in vista delle negoziazioni che proprio in questi giorni entreranno nel vivo.

Cosa chiede Meloni

La presidente del Consiglio italiana chiede una vicepresidenza e un portafoglio di peso per l'Italia all'interno del prossimo esecutivo europeo: quello del commissario alla concorrenza, obiettivo difficile, resta uno dei posti più ambiti perché consentirebbe all'Italia di avere un ruolo privilegiato nella gestione di dossier spinosi, balneari in primis. Sul tavolo restano altre opzioni come le deleghe al mercato interno, al bilancio e agli affari economici, quest'ultima nelle mani di Paolo Gentiloni attualmente.

Il nome che circola con insistenza per la poltrona di commissario è sempre quello del ministro per gli Affari europei e il Pnrr Raffaele Fitto, che ieri era con la premier a Bagnoli in occasione della cerimonia per la firma del protocollo d'intesa tra il governo e il commissario straordinario alla riqualificazione dell'area ex Italsider. In uno dei passaggi del suo intervento, la leader di Fratelli d'Italia ha espresso soddisfazione per il sì della Commissione europea di von der Leyen alla proroga di decontribuzione Sud, misura cara al suo governo: "La proroga di decontribuzione Sud, acclamata trasversalmente da tutte le forze politiche, è stata accordata dalla Commissione Ue su richiesta del governo italiano. E' una misura estremamente importante, molto utile e lavoriamo per farla diventare strutturale", ha spiegato Meloni, aggiungendo che il ministro Fitto "è già al lavoro con la Commissione su questo obiettivo e sono fiduciosa che possa riuscire anche in questo".

Ma per garantire i suoi voti al Parlamento europeo quando si tratterà di confermare il bis di von der Leyen, Fdi pretende uno sforzo più ambizioso dall'attuale capo della Commissione. "Chiederemo discontinuità rispetto a diverse questioni", ha sottolineato l'europarlamentare Nicola Procaccini, co-presidente del gruppo Ecr, in un'intervista a Il Tempo. "La transizione verde, il furore ideologico che ha prodotto danni alla competitività europea, non è più sostenibile" e "il fatto di aver appaltato alla Cina il destino energetico europeo pone un problema sotto il profilo dell'ambiente e sfrutta una sovranità della filiera che è quasi interamente nelle sue mani", denuncia l'esponente di Fdi.

Passi in avanti, secondo Fratelli d'Italia, dovranno essere compiuti anche sul fronte del contrasto all'immigrazione clandestina perché finora, dice sempre Procaccini, c'è stato "troppo lassismo": "La presidente sembrava quasi collaterale alle Ong immigrazioniste. Poi c'è stato un ripensamento". Negli ultimi mesi, riconosce l'europarlamentare di Fdi, l'agenda von der Leyen è diventata più "ragionevole", ma il sì di Meloni alla riconferma di Ursula è ancora lontano. "Per ora è impossibile, ma vedremo", si tiene cauto Procaccini. Non è escluso che nelle prossime ore possa esserci un colloquio tra la premier e la presidente della Commissione.

Continue Reading

Politica

Malpensa intitolato a Berlusconi, 9 Comuni fanno ricorso al...

Published

on

Contestato dal consorzio urbanistico dei territori attorno all'aeroporto il fatto di aver preso la decisione senza consultarli

Berlusconi  - Fotogramma

Ricorso al Tar contro l'intitolazione dell'aeroporto di Malpensa a Silvio Berlisconi. Ad annunciarlo sono i comuni aderenti al Cuv, il consorzio urbanistico volontario composto dalle 9 città che insistono sul territorio di Malpensa che si oppongono alla scelta di intitolare lo scalo all'ex premier senza il loro coinvolgimento.

"Credo che al di là delle provocazioni del ministro ci sia un tema di attenzione istituzionale, soprattutto da parte di chi si erge a paladino dell’autonomia, a coinvolgere i territori, che non hanno avuto alcuna voce in capito in questa scelta", ha detto il vicesindaco di Somma Lombardo, Stefano Aliprandini evidenziando che "Cascina Malpensa è il luogo in cui è nata l’aeronautica italiana e sede di importanti aziende del polo aeronautico, probabilmente ci si poteva orientare verso altre scelte. I Comuni del Cuv, consorzio urbanistico volontario composto da 9 comuni che insistono sul sedime aeroportuale di Malpensa, presenteranno il ricorso per poter dare il proprio contributo nella scelta del nome.

I nove comuni sono Arsago Seprio, Cardano al Campo, Casorate Sempione, Ferno, Gola Secca, Lonate Pozzolo, Samarate, Somma Lombardo e Vizzola Ticino e - ha fatto sapere il vicesindaco - sono amministrati da "centrodestra, centrosinistra e liste civiche. Noi non siamo contro l’aeroporto, il problema è essere stati ‘sorvolati’ e sentire di non contare nulla".

Continue Reading

Politica

Annullata la conferenza pro Palestina alla Camera dopo le...

Published

on

Aoi, Arci e Amnesty International: "Non ci sono più le condizioni minime necessarie per tutelare Shawan Jabarin, dg ong palestinese"

Camera dei deputati - Fotogramma

Aoi, Arci e Amnesty International annunciano la decisione di annullare la conferenza stampa prevista per domani, martedì 16 luglio alle ore 16 presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, che aveva suscitato diverse polemiche nei giorni scorsi.

"Reputiamo che non ci siano più le condizioni minime necessarie per tutelare Shawan Jabarin, direttore generale della ong palestinese Al-Haq, e garantire la centralità che deve avere l’attuale inaccettabile strage in corso a Gaza e la grave crisi umanitaria nella Cisgiordania occupata'', dichiarano le associazioni.

''Richiamiamo la stampa e la politica ad affrontare questioni fondamentali per la nostra democrazia fuori da polemiche strumentali. Censura e propaganda, criminalizzazione delle Ong e dei difensori dei diritti umani sono temi che meritano attenzione e adeguate misure di contrasto. Riproporremo in altra sede ed in altre forme l'evento con Shawan Jabarin".

Continue Reading

Ultime notizie

Economia21 minuti ago

Ecom sigla protocollo intesa con 11 associazioni...

L'intesa è stata siglata a Roma. Previsti indennizzi in caso di ritardi nelle risposte ai reclami e il rafforzamento sull'applicazione...

Ultima ora26 minuti ago

Trump riappare, saluto alla convention con orecchio fasciato

L'ex presidente si limita a mostrare il pugno alla folla e saluta, ringraziando delegati e sostenitori per l'accoglienza Donald Trump...

Cronaca29 minuti ago

Caronte si rinforza, Italia come in un forno: è caldo...

Questa situazione durerà almeno fino al prossimo weekend Caronte si rinforza ancora con l’Italia che sarà come in un forno...

Immediapress41 minuti ago

Snim Brindisi Capitale del mare: ad ottobre il 20^ Salone...

Brindisi si conferma la capitale del mare 2024 grazie ad appuntamenti prestigiosi come il Salone Nautico di Puglia in cui...

Immediapress48 minuti ago

Tutti pazzi per l’arte generativa di Matteo Mauro: opere...

Unico esponente italiano a livello mondiale di questa corrente, Mauro ha tenuto un’esposizione nel suo studio, interamente dedicata al nuovo...

Immediapress58 minuti ago

The International Olympic Committee to Deploy Alibaba...

AI-powered features to provide forecasts and recommendations to future hosting cities PARIS, FRANCE - Media OutReach Newswire - 16 July...

Immediapress1 ora ago

Sara Vanetti, Salva La Tua PMI: il Bestseller su come...

Milano, 16.07.2024 – Spesso, chi fa impresa, è talmente assorto dai vari problemi quotidiani da perdere di vista la visione...

Cronaca1 ora ago

Trento, turista straniero aggredito da un orso a Dro: è...

L'uomo ha riportato ferite agli arti Un turista straniero è stato aggredito questa mattina da un orso, a Naroncolo, nel...

Esteri2 ore ago

Ucraina, Vance: “Se vincerà, Trump negozierà con...

Il candidato repubblicano alla vicepresidenza Usa lo ha detto in un'intervista a Fox News Se Donald Trump vincerà le elezioni,...

Economia2 ore ago

Elon Musk in campo per Trump, pronto a donare 45 milioni di...

Lo riferisce il 'Wall Street Journal', citando persone a conoscenza della questione Elon Musk in campo per Donald Trump senza...

Tecnologia3 ore ago

Alphabet (Google) in trattativa per acquisire la start-up...

L'operazione potrebbe segnare la più grande acquisizione nella storia del colosso di Mountain View, per un totale di 23 miliardi...

Cronaca3 ore ago

Omicidio Pierina Paganelli, fermato il vicino di casa Louis...

L'ex infermiera di 78 anni era stata uccisa con una trentina di coltellate dopo aver parcheggiato la macchina nel box...

Spettacolo4 ore ago

Shannen Doherty, addio a Brenda star di Beverly Hills 90210...

Una battaglia durata 9 lunghi anni, il mondo dello spettacolo dice addio all’attrice Shannen Doherty ‘icona’ degli anni ’90 diventata...

Tecnologia4 ore ago

Degrii Zima Pro (2024): il robot da piscina che stravolge...

Il robot da piscina wireless di alta gamma protagonista del Prime Day di Amazon Il Degrii Zima Pro (2024) si...

Cronaca11 ore ago

Caldo estremo sull’Italia, oggi bollino rosso in 12...

Domani i capoluoghi monitorati dal ministero e interessati dal super caldo diventeranno 13 Ancora una giornata rovente sull'Italia, colpita da...

Politica11 ore ago

Von der Leyen cerca i voti di Meloni, oggi il confronto con...

La presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, cosa dice Fratelli...

Tecnologia12 ore ago

EA Sports FC 25, Buffon sulla copertina della Ultimate...

Insieme con lo storico portiere della nazionale, sulla cover ci saranno anche Gianluigi Buffon, Aitana Bonmati, Jude Bellingham, Zinedine Zidane...

Tecnologia12 ore ago

Jensen Huang e Mark Zuckerberg discuteranno il futuro della...

I leader di Nvidia e Meta, insieme sul palco, parleranno del futuro dell'IA e delle simulazioni grafiche alla 50ª edizione...

Esteri12 ore ago

Trump sceglie Vance, il senatore contro gli aiuti...

"Kiev non può vincere la guerra con la Russia, bisogna trattare con Putin" Donald Trump sceglie il senatore JD Vance...

Esteri13 ore ago

Biden attacca: “Trump e Vance vogliono aumentare...

Il post su X del presidente Usa dopo l'annuncio del tycoon sulla scelta del suo vice. Kamala Harris e il...