Connect with us

Spettacolo

Chiara Ferragni torna sui social: “Giornate toste, ma...

Published

on

Chiara Ferragni torna sui social: “Giornate toste, ma restiamo positivi”

L'influencer posta delle storie su Instagram per ringraziare i suoi fan. E ironizza sull'oroscopo, sul fatto che questo in teoria dovrebbe essere l'anno del Toro: "Mi sembra che tutto sia tranne un bell'anno per ora"

CHiara Ferragni

Chiara Ferragni torna sui social, condividendo con i suoi follower il periodo difficile che sta attraversando. Nelle storie postate su Instagram parla di "giornate un po' toste" per 'giustificare' la sua assenza. Ma "vi leggo, tanto" ci tiene a sottolineare. E dopo aver ringraziato i suoi fan ("Sapete starmi vicino in qualsiais momento della mia vita"), scherza sull'oroscopo, sul fatto che questo in teoria dovrebbe essere l'anno del Toro: "Mi sembra che tutto sia tranne un bell'anno per ora, ma restiamo positivi".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Spettacolo

Slash, morta figlia di 25 anni: la scia di lutti tra...

Published

on

La figliastra del chitarrista dei Guns n’Rose nata dall’unione tra la sua attuale compagna Meegan Hodges e Mark Knight

Slash e Meegan Hodges - (Fotogramma)

Grave lutto per Slash, il chitarrista dei Guns n’Roses: la figliastra Lucy-Bleu Knight, 25 anni, nata dall’unione tra la sua attuale compagna Meegan Hodges e Mark Knight, è morta per cause ancora sconosciute. Lucy Blue è solo l'ultima di una lunga lista di figli di personaggi famosi deceduti precocemente, in modo inaspettato, a volte in modo assurdo.

Andando un po' indietro nel tempo, colpì moltissimo l'opinione pubblica a tragedia straziante della morte del figlio di Romy Schneider ed Harry Meyen, David, morto il 5 luglio 1981, a soli 14 anni, in un tragico incidente. Il ragazzo era andato a trovare i genitori del patrigno Daniel Biasini, che lui considerava suoi nonni. Mentre stava scavalcando il cancello dell'abitazione, perse l'equilibro e cadde sulle lance appuntite nel cancello che lo trafissero. David fu trasportato in gravissime condizioni in ospedale dove morì la sera stessa per la perforazione dell'arteria femorale.

Decisamente sfortunati anche i figli di Marlon Brando, protagonisti di una vera e propria tragedia familiare: Christian, il figlio maggiore del noto attore, uccise a colpi di pistola il fidanzato della sorellastra Cheyenne, nata dal matrimonio di Brando con la sua terza moglie. Cinque anni dopo l’omicidio del fidanzato, per il quale Christian sarà ritenuto colpevole, Cheyenne si suicidò a soli 25 anni, nel 1995, dopo una vita alle prese, già dai 16 anni, con droghe, fumo, alcol. Le era stata tolta la custodia del bambino perché affetta da disturbi mentali.

Altra tragedia familiare, quella di Paul Newman, il cui figlio Scott che aveva tentato, senza successo, di seguire le orme del padre ma a 28 anni morì di overdose. Il padre, scosso, decise di aprire un centro contro le droghe. Morta giovanissima, a soli 25 anni, anche la figlia di Bob Geldof, rockstar irlandese nota ai più soprattutto per aver organizzato il Live Aid nel 1985, un concerto in favore dell’Africa: Peaches, modella, conduttrice tv, giornalista. Il giorno prima di morire, aveva pubblicato una sua foto, da piccola, con la madre, Paula Yates, morta nel 2000 per overdose da eroina. Di quella morte, la ragazza ricordava: "Quando successe, non provai dolore, perché mio padre voleva che facessimo finta di nulla. Intorno ai 16 anni ho iniziato a soffrire davvero".

E ancora: molto nota anche la storia di Guillaume Depardieu, figlio maggiore del più noto attore francese Gerard. Celebre soprattutto per i suoi problemi con la droga e con l’alcol, vittima di un incidente automobilistico, che gli causerà l’amputazione di una gamba, è morto di polmonite nel 2008, a soli 37 anni.

Nel 2012, un grave lutto colpi Sylvester Stallone, il cui figlio Sage Moonblood, morì per arresto cardiaco a soli 36 anni, nessun eccesso di droga o altre sostanze psicotrope, certificò l’autopsia. Anche John Travolta nel 2009 dovette dire addio a Jett, che a 16 anni fu portato via da un attacco epilettico. O la figlia di Jean Louis Trintignant, Marie, che fu massacrata di botte dal compagno. Altrettanto tragica la morte di Brandon Lee, figlio di Bruce, che morì proprio come il padre, colpito da un proiettile di pistola durante le riprese de 'Il corvo'.

E poi ancora, tra le tragedie che hanno colpito artisti italiani: quella di Connor, figlio di Lory Del Santo e Eric Clapton, precipitato a soli 4 anni da un grattacielo a New York. O il dolore straziante di Niccolo Fabi per la perdita della figlia Olivia, la piccola 'Lulù', deceduta il 3 luglio del 2010 per una meningite fulminante. Segnata dal dolore anche la vita di Terence Hill, al secolo Mario Girotti: il figlio adottivo Ross morì il 30 gennaio 1990, a soli 16 anni, in un tragico incidente stradale. Stava tornando a casa dal college con il suo amico Kevin Lehman, la cui auto finì su una lastra di ghiaccio, sbandando e schiantandosi contro un albero. Il ragazzo perse la vita sul colpo.

Continue Reading

Spettacolo

Compleanno con ‘Bollicine’ per Max Giusti:...

Published

on

Lo showman compirà i suoi 56 anni domenica 28 luglio, a Ostia Antica. Intanto annuncia le date della tournée invernale

Max Giusti

Compleanno effervescente, con tante 'Bollicine' e in uno scenario magico come il Teatro Romano di Ostia Antica, quello che aspetta, domenica 28 luglio, un "doppiamente emozionato" Max Giusti: per i suoi 56 anni festeggiati sul palco "di casa mia", con lo spettacolo 'Bollicine', e per il mega tour invernale, in partenza a ottobre. Un annuncio freschissimo, quello del tour "molto emozionante per me, perché dopo tanti anni, per la prima volta, faccio una tournée con il mio 'one man show', girando quasi tutta Italia, in tantissimi teatri prestigiosi", dal Teatro Verdi di Firenze, al Celebrazioni di Bologna e all'Arcimboldi di Milano, dice Giusti all'Adnkronos.

Dunque, doppia gioia per lo showman: il compleanno nella splendida Ostia Antica: "Per me quasi una terapia, nel senso che sono così felice di fare lo spettacolo lì che se il pubblico lo sapesse non pagherebbe neanche il biglietto, penserebbe perché 'devo pagare per farti contento?'. E poi, vuoi mettere - sottolinea - per una volta uscire da casa tua per andare a esibirti e non da un aeroporto o da un hotel? Ostia - aggiunge - sarà la prima data in cui entreranno dentro 'Bollicine' nuovi personaggi: debutta il mio Alessandro Borghese e la mia versione di Aurelio De Laurentiis, che quest'anno ho fatto alla Gialappa e che sono diventati, diciamo, più famosi di me" con milioni di visualizzazioni sul web.

Quanto al tour "arriviamo fino a maggio 2025, tra date quelle estive e le altre arriviamo a circa una sessantina di spettacoli. Insomma, "questa sarà un'annata veramente incentrata sul teatro, oltre che sulla televisione, e non vedo l'ora". E infine, per definire il suo tour, Max Giusti butta lì una battuta: "Questo tour sarà l'ultimo tour sorprendente". Cioè? "Sarà il mio ultimo tour 'sorprendente' - spiega - perché sono stufo di sentire il pubblico uscire dagli spettacoli e dire 'sai Max che non me l'aspettavo che fossi così?'. Questa cosa da una parte mi dà gioia, dall'altra mi fa pensare che non ho ancora fatto capire molto di me. Per questo spero che, dopo questo tour, in cui darò la mia versione live più autentica e senza freni, sia l'ultimo in cui il pubblico si sorprenderà", conclude.

E il titolo 'Bollicine' non è affatto casuale: Max vuole 'stapparsi' dopo aver capito, grazie all’esperienza del Marchese del Grillo, che le cose vanno dette, chiare e tonde, senza filtri, come faceva lui. Tra le verità più scomode che rivelerà: i danni che ha creato il patriarcato alle donne ma anche agli stessi uomini, l’amore che è sempre più a tempo determinato, crescere figli con in testa modelli totalmente superati, essere un volto tv quando tutti dicono di guardare solo le serie. Un flusso di coscienza irresistibile, un viaggio nei nostri tempi che porterà l’attore a dimostrare al pubblico che la gabbia del politicamente corretto, di cui tanto si parla, in realtà non è mai esistita.

Dunque il tour invernale parte il 12 ottobre da Lacedonia (Av), al Teatro Comunale; prosegue il 2 novembre al Teatro Verdi di Firenze; il 7 novembre a Cormons (Go) al Teatro Comunale; l'8 a Ferrara al Teatro Comunale; il 9 a Broni (Pv) al Teatro Carbonetti; il 22 a Colle Val d’Elsa (Si) al Teatro del Popolo; il 23 a Bolzano al Teatro Comunale. Mentre le date di dicembre prevedono: il 3 a Legnano (Vr) al Teatro Salieri, il 6, 7 e 8 a Fermo al Teatro dell’Aquila; il 14 e 15 a Bari al Teatro Team; a febbraio il 15 ad Assisi al Teatro Lyrick, mentre il 7 marzo a Senigallia (An) al Teatro La Fenice; l'8 a Padova al Gran Teatro Geox; il 9 a Brescia al Gran Teatro Morato; il 19 marzo a Bologna al Celebrazioni; il 20 a Biella al Teatro Odeon; il 21 a Milano al Teatro degli Arcimboldi; il 28 a Roma al Teatro della Conciliazione; l'11 aprile a Civitavecchia (Rm) al Teatro Traiano e il 16 maggio a Reggio Calabria al Teatro Cilea.

Continue Reading

Spettacolo

Venezia 81, cinque film italiani in Concorso. Da Clooney a...

Published

on

'L'orto americano', thriller di Pupi Avati, film di chiusura di Venezia 81 Fuori Concorso

Mostra del cinema di Venezia 81

Sono 5, su 21, i film italiani in Concorso a Venezia 81: alla Mostra 2024, in gara 'Campo di battaglia' di Gianni Amelio (con Alessandro Borghi, Gabriel Montesi, Federica Rosellini, Giovanni Scotti, Vincenzo Vivenzo, Alberto Cracco, Luca Lazzareschi, Maria Grazia Plos, Rita Bosello); 'Vermiglio' di Maura Delpero (con Tommaso Ragno, Giuseppe De Domenico, Roberta Rovelli, Martina Scrinzi, Orietta Notari, Carlotta Gamba, Santiago Fondevila Sancet, Rachele Potrich, Anna Thaler, Patrick Gardener, Enrico Panizza, Luis Thaler, Simone Benedetti, Sara Serraiocco): 'Iddu (Sicilian letters)' di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza (con Toni Servillo, Elio Germano, Daniela Marra, Barbora Bobulova, Giuseppe Tantillo, Fausto Russo Alesi, Antonia Truppo, Tommaso Ragno, Betti Pedrazzi, Filippo Luna, Rosario Palazzolo, Roberto De Francesco, Vincenzo Ferrera, Maurizio Marchetti, Gianluca Zaccaria, Lucio Patanè); 'Queer' di Luca Guadagnino (con Daniel Craig, Drew Starkey, Jason Schwartzman, Lesley Manville, Michael Borremans, Andra Ursuta, David Lowery); 'Diva futura' di Giulia Louise Steigerwalt (con Pietro Castellitto, Barbara Ronchi, Denise Capezza, Tesa Litvan, Lidija Kordić).

Queer di Luca Guadagnino

'Queer' di Guadagnino è un adattamento di un romanzo dello scrittore statunitense William S. Burroughs, in cui Daniel Craig interpreta l'alter ego del celebre scrittore della Beat Generation, un espatriato americano emarginato che vive in Messico e lotta contro la dipendenza dall'eroina. La star della serie Netflix 'Outer Banks' Drew Starkey interpreta un uomo più giovane di cui l'espatriato si infatua perdutamente.

L'anno scorso 'Challengers', il film di Guadagnino sul triangolo amoroso del tennis, avrebbe dovuto aprire Venezia fuori concorso, prima di essere ritirato dal Festival a causa di complicazioni promozionali dovute allo sciopero degli attori e degli sceneggiatori di Hollywood.

Iddu su Matteo Messina Denaro

Il dramma sul boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro, dal titolo "Iddu", di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza - con Toni Servillo, Elio Germano, Daniela Marra, Barbora Bobulova, Giuseppe Tantillo, Fausto Russo Alesi, Betti Pedrazzi e con Antonia Truppo e con la partecipazione di Tommaso Ragno - è una coproduzione Italia-Franciaed è è scritto dagli stessi Grassadonia e Piazza.

'L'orto americano', thriller di Pupi Avati, sarà invece il film di chiusura di Venezia 81 Fuori Concorso, ha annunciato il direttore artistico della Mostra del Cinema, Alberto Barbera.

12 i film italiani selezionati

"Alla Mostra abbiamo invitato 12 film italiani, 5 in Concorso, 3 in Orizzonti, 2 in Orizzonti Extra, 2 Fuori Concorso: è una magnifica dozzina, o quella sporca dozzina se volete, sono ovviamente i film che ci sono sembrati più interessanti. Ce ne erano altri che sono rimasti fuori per ragioni di spazio, di numeri, di logistica, eccetera. Quelli selezionati, film belli, lasciatemelo dire, perché se parliamo dei 5 film in Concorso, tracciano indicazioni e strade del tutto diverse rispetto al cinema italiano che conosciamo e alla tradizione del nostro cinema", ha detto Barbera.

Il regista Peter Weir e l'attrice Sigourney Weaver Leoni d'oro alla carriera

Sono stati attribuiti al regista e sceneggiatore australiano Peter Weir e all'attrice americana Sigourney Weaver i Leoni d’oro alla carriera della 81esima Mostra del cinema di Venezia. La decisione è stata presa dal Cda della Biennale, che ha fatto propria la proposta del direttore della Mostra, Alberto Barbera.

"La Mostra del Cinema di Venezia e il suo Leone d'Oro fanno parte dell’immaginario del nostro mestiere. Essere premiati per il lavoro di una vita come registi, è un grande onore", ha dichiarato, nell'accettare la proposta, Peter Weir (L'attimo fuggente, The Truman Show, Master & Commander). "Sono davvero onorata di ricevere il Leone d'oro alla carriera dalla Biennale di Venezia. Questo premio è un privilegio che condivido con tutti i registi e collaboratori con cui ho lavorato nel corso degli anni. Accetto con orgoglio questo riconoscimento, che celebra anche tutti coloro che hanno contribuito a dare vita a questi film", ha dichiarato Sigourney Weaver (Alien, Ghostbusters, Gorilla nella nebbia, Avatar, Il maestro giardiniere) nell'accettare la proposta.

Le star a Venezia 81

Red carpet super affollato di star internazionali a Venezia 81: Tilda Swinton, Julianne Moore, John Turturro ('The room next door' di Pedro Almodóvar), Adrien Brody, Guy Pearce, Felicity Jones ('The Brutalist' di Brady Corbet), Daniel Craig, Jason Schwartzman ('Queer' di Luca Guadagnino), Jude Law, Nicholas Hoult ('The Order' di Justin Kurzel), Angelina Jolie ('Maria' di Pablo Larraín), Joaquin Phoenix, Lady Gaga ('Joker: folie à deux' di Todd Phillips), Nicole Kidman, Harris Dickinson, Antonio Banderas ('Babygirl' di Halina Reijn), Michael Keaton, Winona Ryder, Monica Bellucci, Jenna Ortega, Willem Dafoe ('Beetlejuice Beetlejuice' di Tim Burton), Brad Pitt, George Clooney ('Wolfs' di Jon Watts), Cate Blanchett, Kevin Kline ('Disclaimer' - serie tv in 7 capitoli di Alfonso Cuarón), Samantha Morton ('2073' di Asif Kapadia), Peter Sarsgaard ('September 5' di Tim Fehlbaum), Sigourney Weaver (Leone d'oro alla carriera).

A sfilare tra gli ttori e le attrici italiane Pierfrancesco Favino, Alba Rohrwacher ("Maria" di Pablo Larraín), Alessandro Borghi ("Campo di battaglia" di Gianni Amelio), Toni Servillo, Elio Germano ("Iddu - Sicilian letters" di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza), Pietro Castellitto, Barbara Ronchi ("Diva futura" di Giulia Louise Steigerwalt), Tommaso Ragno, Sara Serraiocco ("Vermiglio" di Maura Delpero), Fabrizio Gifuni, Romana Maggiora Vergano ("Il tempo che ci vuole" di Francesca ComencinI), Fausto Russo Alesi, Rocco Papaleo, Filippo Timi, Pier Giorgio Bellocchio, Fabrizio Gifuni, Edoardo Leo ("Se posso permettermi - Capitolo II" di Marco Bellocchio), Luca Marinelli ("M - Il figlio del secolo" episodio 1 - 8 di Joe Wright), Valerio Mastandrea, Lino Musella, Laura Morante ("Nonostante" di Valerio Mastandrea), Francesco Gheghi, Francesco Di Leva ("Familia" di Francesco Costabile), Valeria Bruni Tedeschi ("L'attachement" di Carine Tardieu), Filippo Scotti, Chiara Caselli ("L'orto americano" di Pupi Avati, Valentina Cervi, Alessandro Preziosi, Alessio Boni ("Leopardi. Il poeta dell'infinito - Parte 1 e 2" di Sergio Rubini).

'Joker 2: Folie à Deux', il sequel musicale di Todd Phillips del suo 'Joker', premiato con il Leone d'Oro nel 2019, sarà in Concorso a Venezia 81. Il film è interpretato da Lady Gaga e Joaquin Phoenix.

 Brad Pitt e George Clooney saranno a Venezia 81 come interpreti del film 'Wolfs'. commedia gangsteristica diretta da Jon Watts, già autore di due film sull'Uomo Ragno. Pitt interpreta un addetto delle pulizie (che però deve ripulire le prove del crimine prima che le forze dell'ordine se ne accorgano) che deve vedersela con un rivale (George Clooney).

Continue Reading

Ultime notizie

Ultima ora2 ore ago

Netanyahu oggi a Washington, proteste e manifestanti...

Il premier israeliano interverrà al Congresso, colloqui sia con Biden che con Trump La polizia ha arrestato diversi manifestanti all'interno...

Cronaca3 ore ago

Giuseppe Finamore, il tassista più vecchio di Roma –...

E’ una figura mitica delle metropoli e non solo a cui Alberto Sordi ha dedicato negli anni ’80 anche un...

Esteri3 ore ago

Global Media Forum: anche Adnkronos all’evento in...

All’intelligenza artificiale e al suo impatto sulla realtà, sui media e sulla disinformazione e alla necessitò di promuovere un’alfabetizzazione mediatica...

Esteri3 ore ago

Da Gaza a Kiev, il ruolo della Cina come mediatore...

La 'Dichiarazione di Pechino' tra 14 fazioni palestinesi è un "accordo storico" ''Un accordo storico'', quello raggiunto oggi con la...

Esteri10 ore ago

Ritiro Biden, attesa per discorso alla nazione....

Le prime rilevazioni sembrano premiare la scelta che i dem si avviano a ufficializzare con la convention di agosto Il...

Esteri10 ore ago

Ucraina: “Russia aumenta numero soldati nella regione...

Secondo Kiev finora non ci sono tuttavia indicazioni che Mosca si stia preparando per un'altra offensiva nella zona. Zelensky estende...

Cronaca10 ore ago

Stop al caldo africano, anche oggi e domani nessuna città...

L'allerta 2, bollino arancione, oggi 24 luglio interesserà 8 città Godiamoci questo stop all'afa e al gran caldo portato dall'anticiclone...

Sport11 ore ago

Parigi 2024, stella del dressage rinuncia alle Olimpiadi:...

La britannica Dujardin non parteciperà ai Giochi Primo 'caso' alle Olimpiadi di Parigi 2024. Charlotte Dujardin, stella britannica del dressage,...

Cronaca12 ore ago

Crollo Scampia, il dolore di Geolier: “Abbandonati e...

"Così non si può", scrive il rapper napoletano su Instagram Su Instagram il grido di dolore di Geolier per Scampia,...

Cronaca13 ore ago

Catania, donna trovata impiccata in casa di villeggiatura:...

Con il compagno, che ieri sera aveva lasciato l'abitazione, la 30enne aveva avuto una lite A Fondachello, frazione marinara di...

Cronaca13 ore ago

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente oggi 23 luglio

Nessun '6' né '5+1', realizzati due 5. Jackpot sale a 52.8 milioni Nessun '6' né '5+1' all'estrazione del SuperEnalotto di...

Esteri13 ore ago

Harris, primo comizio verso nomination: “Conosco i...

La vicepresidente parla a Milwaukee: "Vinceremo le elezioni" "Ho avuto a che fare con predatori sessuali, truffatori, imbroglioni. Conosco i...

Esteri13 ore ago

Francia, Macron: “Nuovo governo dopo le Olimpiadi di...

Il presidente annuncia: nessun cambio prima di metà agosto La Francia non avrà un nuovo governo prima di metà agosto....

Economia14 ore ago

Poste, rinnovato contratto: aumento di 230 euro e...

Valido fino al 31 dicembre 2027. Dipendenti riceveranno inoltre un importo una tantum di 1000 euro lordi medi a settembre...

Politica14 ore ago

Decreto carceri, opposizioni abbandonano lavori commissione...

La scelta di Pd, M5S, Avs e Italia Viva dopo il no a tutti gli emendamenti: "Ottusa e cinica chiusura...

Esteri14 ore ago

Kamala Harris è ‘brat’, una star del pop può...

Charli XCX definisce la vicepresidente 'brat': cosa significa il termine che è diventato virale Kamala Harris da un paio di...

Esteri14 ore ago

Biden negativo al covid: “Non ha più sintomi”

Il medico personale del presidente Usa: "Continuerà a essere monitorato per eventuali ricomparse". Mercoledì il discorso alla nazione Il presidente...

Cronaca15 ore ago

Balneari, grido d’allarme in lettera a Gualtieri:...

Operatori turistici e balneari: "La 'Ostia by night' un nostalgico ricordo. Siamo a luglio inoltrato e le autorizzazioni non arrivano"....

Lavoro15 ore ago

Turismo, Leonardo Hotels lancia la partnership con Ferrari...

Parte per un esclusivo viaggio 'From Rome to Paris in Red' Leonardo Hotels lancia la partnership con Ferrari Club Passione...

Cronaca15 ore ago

Si schianta con il parapendio su pista ciclabile, morto...

E' accaduto a Malcesine (Verona) Un turista svedese di 29 anni è morto oggi, nel primo pomeriggio, a Malcesine (Verona),...